Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Due spettacoli imperdibili al Teatro Potlach di Fara

Appuntamento con «Augmented me» dell’associazione Mopstudio e «Telemomò» di e con Andrea Cosentino

29/09/2021 10:36 

 

A Rieti l'incontro culturale per l'80°anniversario del transito del Venerabile Massimo Rinaldi

L'Auditorium Santa Scolastica ospiterà l'evento

29/09/2021 10:26 

 

Targa de «I Luoghi del Cuore del FAI» per l'ex Ospedale e S. Antonio Abate

Un convegno istituzionale che ripercorrerà il lavoro del FAI Rieti

29/09/2021 09:50 

 
 

 
   

 

 

Giornata Europea delle Fondazioni, a Rieti l'evento 'Non sono un murales'

 


 
 
virgolette

Un’opera d’arte corale per far conoscere l’attività delle fondazioni e il loro lavoro sui territori

     

dalla Redazione
mercoledì 29 settembre 2021 - 08:44


Rieti e la sua Fondazione Varrone festeggia la Giornata Europea delle Fondazioni partecipando a “Non sono un murales – Segni di comunità”, l’evento promosso dall’ACRI il 1 ottobre in tutta Italia per far conoscere l’attività delle fondazioni e il loro lavoro sui territori.

In 120 luoghi diversi, da un capo all’altro del Paese, verrà svelata un’opera d’arte corale, il murales ideato dallo street artist pistoiese LDB a cui in queste settimane hanno lavorato centinaia di persone tra bambini, ragazzi, artisti, insegnanti, persone disabili, migranti, detenuti, ciascuno nella sua scuola, nel suo quartiere, in parchi, ludoteche, centri di aggregazione. Praticamente ovunque le fondazioni sostengano attori sociali e iniziative in grado di attivare le comunità per prendersi cura del territorio, innescando percorsi di partecipazione e di solidarietà. 

A Rieti ad aver abbracciato la proposta della Fondazione è stata la Loco Motiva, cooperativa sociale con cui la Fondazione ha da anni un rapporto di collaborazione particolarmente fecondo che ha reso possibile lo sviluppo del Polo Autismo di Sant'Eusanio. I ragazzi e gli adulti che frequentano il Centro, sotto la guida di Virgilio Paolucci e con la direzione artistica di Fabio Grassi, sono al lavoro da agosto sul murales proposto dall'ACRI, che a Rieti è stato realizzato in ceramica come fosse un mosaico collettivo.

Questo d’altronde era lo spirito dell’iniziativa: lavorare in tanti sullo stesso soggetto ma con la libertà di realizzarlo secondo le sensibilità e le capacità di ciascuno. L'opera dei ragazzi della Loco Motiva – che resterà nel tempo ad arricchire il quartiere di Porta d’Arce - sarà svelato venerdì pomeriggio: alla cerimonia di presentazione, che si svolgerà nella chiesa di Sant’Eusanio alle 15,30, seguirà l’inaugurazione con il presidente della Fondazione Varrone Antonio D’Onofrio, le autorità cittadine e gli autori.

L’evento si svolgerà in simultanea in tutta Italia: il programma completo della giornata e dei luoghi dove verranno realizzate le opere è sul sito www.nonsonounmurales.it.  

 

 

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori