Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Incontriamo Santina Eleuteri e la sua Street Art

Santina Eleuteri

Con la sua arte dipinge sui muri grigi di cemento la storia e le tradizioni di Borgo Velino. Grafica accattivante e soggetti carichi di significato storico

03/09/2021 17:45 

 

L'Arte e la solidarietà dell'orchestra 'Insieme per gli altri' incanta Amatrice

L'orchestra 'Insieme per gli altri'

Una serata di grande musica e solidarietà grazie all'orchestra di Fiati

28/08/2021 11:01 

 

A Paganico Sabino il concerto dell'Orchestra Giovanile di Jazz di Roma

Verrà diretta da Mario Raja

24/08/2021 20:11 

 
 

 
   

 

 

A Bacugno la 34esima rassegna interregionale del Canto a Braccio

 

© Una delle edizioni di poesia estemporanea
© Una delle edizioni di poesia estemporanea

 
 
virgolette

L'evento inserito nel contesto dei festeggiamenti di S. Maria della Neve

     

di N. Giammarini
venerdì 30 luglio 2021 - 08:22


Dopo il successo delle precedenti edizioni - e sono davvero tante, esattamente 33 - e lo stop imposto dalla maledetta pandemia che ha sconvolto la vita sociale del Paese finalmente nell’Alta valle del Velino, patria delle poesia estemporanea, torna il bel Canto a Braccio. La rassegna, che si svolgerà in ottemperanza di tutte le norme anti Covid 19, si arricchisce di questo nuovo appuntamento all’insegna della cultura popolare che auguriamoci ed impegniamoci, ognuno per quanto di propria competenza, affinchè non tramonti mai.

Si spera che tale importante evento poetico segni l’ inizio della ripresa della vita e ripristini un minimo di socialità. Complimenti agli organizzatori al loro costante impegno, all’attaccamento al paese ed alle proprie tradizioni. Nello specifico la Rassegna del canto a braccio - inserita nel contesto dei festeggiamenti di S. Maria della Neve che si svolgeranno a Bacugno dal 3 al 6 agosto 2021 e prevede la toccante cerimonia del bue che s’inginocchia al passaggio della statua della Madonna.

La serata sarà presentata da Giampiero Giamogante anch’egli appartenente al nutrito gruppo poetico estemporaneo dell’Alta Valle del Velino. I poeti a braccio sono una limpida dimostrazione di bravura, un grande dono di natura insito in questo genere di persone che con animo nobile e sincero avvicinano la gente alla poesia.

L’arte in tutte le sue articolazioni, prima forma espressiva dell’animo umano, permette a ciascuno di riallinearsi, di rientrare in sintonia con se stessi e con il mondo circostante in un contesto di amicizia e sensibilità. E’ lo strumento più idoneo a garantire l’esternazione del sentimento popolare esprimendo saggezza e condivisione.

La poesia a braccio e gli estempori cantori rappresentano, nel vasto panorama culturale italiano, un’arte antica di grande interesse storico, letterario, antropologico. Bacugno, uno degli ultimi lembi del Lazio reatino,terra di ataviche fatiche e sudori,sacrifici e bontà, patria di tanti poeti estemporanei che si tramandano l’antica tradizione di generazione in generazione, ha organizzata la 34esima rassegna interregionale dei poeti estemporanei 2021.

Opera del figlio d’arte ed astro nascente di questo genere poetico, Donato De Acutis coadiuvato da Dante Valentini, figlio di Pietro uno dei più valenti ed apprezzati poeti improvvisatori dell’Alta Valle del Velino ove la vita è passata per migliaia di secoli e continua a scorrere nei suoi aspetti più intimi e problematici. Lo start-up della bella ed importante manifestazione canora, prima in assoluto in tutto il Centro Italia, si terrà martedì prossimo, 3 agosto alle ore 21.00, a Bacugno nel parco antistante le vecchie scuole di Steccato.

Partecipano poeti laziali, abruzzesi , toscani quali: Francesco Marconi, Berardino Perilli, Marcello Patrizi, Alessio Runci, Felice Vanni, Paolo Santini, Pietro De Acutis, Dante Valentini, Emilio Meliani. Le ciaramelle saranno suonate magistralmente dal massimo esperto Alessio Di Fabio ci sarà anche l’esibizione di un organettista Nell’augurare al canoro evento ogni successo formuliamo a partecipanti ed organizzatori i nostri migliori auguri di buon ferragosto e buone vacanze. Ci auguriamo, altresì, che da questo festoso evento scaturisca un pizzico di normalità e di ripresa della vita.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori