Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Polizia, celebrato a Rieti il patrono San Michele Arcangelo

Presentato un breve video realizzato nel corso di una toccante cerimonia

29/09/2021 12:35 

 

Consorzio Sociale RI/1: avviso pubblico per registro degli assistenti alla persona

Previsti contributi economici da erogare per l’assunzione di assistenti alla persona

29/09/2021 11:25 

 

Censimento Permanente popolazione 2021, Comune di Rieti: ecco le modalità dell’indagine

In poco più di un mese verranno intervistate circa 213 famiglie

29/09/2021 10:08 

 
 

 
   

 

 

Provincia, al via il progetto per la realizzazione di un Orto terapeutico

 

Mariano Calisse
Mariano Calisse

 
 
virgolette

Verrà gestito dai pazienti del Servizio per le tossicodipendenze della Asl di Rieti di via Salaria

     

dalla Redazione
martedì 13 luglio 2021 - 09:15


La Provincia di Rieti, tramite l’Istituzione Formativa Rieti, ha individuato, attraverso la pubblicazione di un avviso pubblico, un operatore economico in grado di realizzare l’importante progetto: si tratta dell’Azienda Colle Solatio, che opererà in un’area adiacente il Sert Asl Rieti di via Salaria e che sull’intero raccolto destinerà il 40% all’IFR Cfp Alberghiero di Amatrice, il 30% alla Mensa di Santa Chiara, mentre il 30% lo terrà per sé. 

Venerdì in Provincia, la sottoscrizione di un comodato d'uso nei confronti della Colle Solatio Srl, per l’utilizzo del lotto e la realizzazione di una road maps in grado di disciplinare orari, responsabilità, assicurazioni e sorveglianza e la cui sottoscrizione coinvolgerà la stessa Asl di Rieti, l’Ente Provincia, Istituzione Formativa Rieti e privato, per consentire il percorso di cura dei pazienti del Sert. 

Il presidente della Provincia di Rieti, Mariano Calisse, si dice soddisfatto: «Un’iniziativa importante che aiuterà i pazienti del Sert nella cura mettendoli a stretto contatto con la natura e il lavoro manuale, il tutto con un risvolto di beneficenza incredibile». 

«Ringrazio la Provincia di Rieti per questa iniziativa di 'Ortoterapia' indirizzata ai nostri pazienti e con la possibilità di offrire a chi ha bisogno un sostegno concreto – spiega il direttore generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo - Fin dall’antichità, al rapporto uomo-natura, è sempre stato conferito un valore terapeutico, ma soltanto nel corso degli anni si è presa reale coscienza di come valorizzare concretamente questo connubio, trasformandolo in una opportunità ludica. Ecco allora, che l’orto e la sua cura diventano una vera e propria terapia per chi soffre, soprattutto di alcune patologie della sfera psicosociale; perché come diceva Aristotele il medico cura, la natura guarisce». 

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori