Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Regione Lazio, Di Berardino: teatri e cinema diventano aule studio universitarie

Claudio Di Berardino

70 mila euro per ogni struttura che parteciperà al progetto

03/09/2021 18:02 

 

Rieti e Diamante firmano il nuovo Rapporto di amicizia

Accordo sottoscritto da Cicchetti e il Sindaco di Diamante Sen. Ernesto Magorno

02/09/2021 14:51 

 

Calisse incontra il premier Draghi

Mariano Calisse e il premier Mario Draghi

«C'è bisogno di sviluppo nel Reatino, Pnrr fondamentale. Ora attenzione al territorio»

24/08/2021 16:13 

 
 

 
   

 

 

Vallonina, Trancassini «Questo è il nostro modo di fare politica, esserci per il territorio ogni volta che la causa è giusta»

 

Paolo Trancassini
Paolo Trancassini

 
 
virgolette

Il deputato: «Rinunciare in silenzio alla strada panoramica oggi significa creare un precedente pericolosissimo»

     

dalla Redazione
domenica 11 luglio 2021 - 18:02


«Siamo qui di fronte ad un muro di cemento che chiude il collegamento tra Leonessa e Terminillo per portare all’attenzione di tutti un problema enorme per le nostre comunità. Non possiamo assolutamente far passare il messaggio che della strada panoramica della Vallonina se ne possa fare a meno. Creare un precedente è pericolosissimo».  È quanto ha dichiarato l’On. Paolo Trancassini alla manifestazione contro la chiusura della strada panoramica della Vallonina.

«Questo è il nostro modo di fare politica – sottolinea il deputato ed ex sindaco di Leonessa - e per dare forza alle azioni amministrative delle volte è necessario e utile anche manifestare. Ecco, la manifestazione di oggi non ha altro che la presunzione di far capire che questo territorio ha ancora una voce, una rappresentanza che non si arrende alle decisioni “d’ufficio”. La nostra storia parla per noi, in tutti questi anni abbiamo sempre dimostrato che siamo pronti a batterci quando la battaglia è giusta, siamo sempre stati dalla parte del territorio, al di là delle appartenenze politiche; quando ero sindaco se qualche cittadino si fosse riunito per manifestare per un problema comune come questo  io sarei stato fiero ed orgoglioso di essere in prima fila, perché un Sindaco deve avere la capacità di rappresentare una comunità e di caricarsi sulle spalle tutti i problemi che questa affronta».

«Ecco, oggi non sono più sindaco, ma sono altrettanto orgoglioso di essere qui insieme a tanti conterranei a dimostrare che per noi il collegamento fra Leonessa e Terminillo non è solo importante, è indispensabile soprattutto in un momento in cui la nostra provincia vive una positiva riscoperta sul piano turistico. Voltarsi dall’altra parte – conclude Trancassini - significa voltare le spalle a tanti anni di battaglie, di amministrazione, di conquiste e di sacrifici».

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori