Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

'Vaccinati! e voli al cinema gratis': a S. Giorgio VAC-cinema l’Open Day di Asl Rieti e Fondazione Varrone

Presenti l’Assessore alla Sanità del Lazio D’Amato, il Direttore Generale Asl Rieti D’Innocenzo e il Presidente della Fondazione Varrone D’Onofrio

03/09/2021 18:49 

 

Rieti, i patrocini per il Lazio Pride

Arriva anche iquello del comune di Cittaducale

03/09/2021 18:43 

 

ASL, Covid-19: aggiornamento del 3 settembre 2021

10 nuovi soggetti positivi al test. 219 i positivi in provincia

03/09/2021 14:15 

 
 

 
   

 

 

Luce nuova a Cittaducale

 


 
 
virgolette

Ranalli e Cesarini: «Investiamo 1,5milioni di Euro per rinnovare e ampliare la rete della pubblica illuminazione»

     

dalla Redazione
martedì 6 luglio 2021 - 09:25


Maggiore sicurezza urbana, risparmi economici, riqualificazione totale della rete dei centri storici e delle periferie: con questi presupposti l’Amministrazione comunale di Cittaducale ha dato seguito a uno dei principali punti programmatici del mandato che ha portato ad un investimento di circa 1,5milioni di Euro sull’intera rete di illuminazione.

«Stiamo aprendo i cantieri per un’opera di grande interesse pubblico – dichiarano il Sindaco, Leonardo Ranalli, e il vice con delega ai Lavori Pubblici, Claudio Cesarini – sulla quale c’eravamo impegnati e che ora è al via. Nel dettaglio, oltre all’istallazione di oltre 100 nuovi punti luce da collocare in aree periferiche rimaste al buio per anni, andiamo a sostituire per i circa 2000 corpi illuminanti esistenti l’impianto generale che sarà a led di ultimissima generazione».

«Un sistema – proseguono - che porterà risparmi sui costi energetici e di gestione e che garantirà per la popolazione maggiore sicurezza a livello urbano, più decoro e una copertura capillare dei centri storici e di quelli periferici. Oltre a questo verrà realizzata una nuova illuminazione, di tipo artistico, della Torre Angioina nel Capoluogo e di Piazza S. Maria del Popolo a S. Rufina. Contiamo di chiudere gli interventi entro il prossimo Natale 2021». 

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori