Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Carabinieri Forestali, a Contigliano sequestrato un deposito abusivo di rifiuti speciali

Oltre a macchinari usati in stato di abbandono e pneumatici fuori uso, trovati oltre 1000 litri di olii esausti

16/06/2021 08:43 

 

Roma. Controlli antidroga, sei arresti per spaccio

Due degli arrestati rinchiusi nel carcere di Rieti

15/06/2021 16:40 

 

Contigliano: positivo al Covid in giro per il paese, denunciato

Nei guai un trentacinquenne scoperto dai Carabinieri

15/06/2021 08:14 

 
 

 
   

 

 

Tutti assolti per il crollo del campanile di Accumoli

 


 
 
virgolette

Sotto le macerie morirono padre, madre e due bimbi

     

dalla Redazione
venerdì 4 giugno 2021 - 20:30


Tutti assolti al processo di primo grado per il crollo della vela campanaria di Accumoli. Una tragedia che la notte del 24 agosto 2016 aveva colpito l'intera famiglia Tuccio (madre, padre e due bambini piccoli).

Morti, nel sonno, dopo che la scossa di terremoto, che proprio ad Accumoli aveva avuto il suo epicentro, aveva abbattuto la vela campanaria facendola piombare violentemente sul tetto dell'adiacente edificio e, dopo aver sfondato prima la copertura della casa canonica e altri due solai, fin dentro l'abitazione di proprietà del Comune dove abitavano, in affitto, i Tuccio.

Una montagna di macerie che non lasciò scampo ad Andrea Tuccio e a sua moglie Graziella Torroni, entrambi 34enni, e ai loro due bambini, Stefano di 8 e Riccardo di appena 9 mesi.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori