Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

«Abbiamo sbagliato edizione», a Casperia torna il Festival delle Eccezioni

Appuntamento il prossimo 3 e 4 luglio 2021

15/06/2021 17:05 

 

Cammina, conosci, custodisci: domenica l’ultima tappa Cantalice-Poggio Bustone

Sempre di più i pellegrini in transito sul Cammino

15/06/2021 07:40 

 

Blues, Soul & Jazz saranno oggi i protagonisti del doppio concerto live a Castelnuovo Di Farfa

Protagoniste due tra le voci più esplosive del Soul italiano: la vincitrice di “All Together Now” Daria Biancardi e la leader degli Helsapoppin e docente del Fara Music Summer School, Elsa Baldini

13/06/2021 09:46 

 
 

 
   

 

 

Rieti, si celebra l'80°anniversario del transito del Venerabile Massimo Rinaldi

 

Venerabile Massimo Rinaldi
Venerabile Massimo Rinaldi

 
 
virgolette

Nuova targa di intitolazione per via Massimo Rinaldi

     

di Fabrizio Tomassoni
domenica 30 maggio 2021 - 08:35


Si terrà domani, lunedì 31 maggio 2021, alle ore 18 presso la Cattedrale di Santa Maria in Rieti la celebrazione dell'80°anniversario del transito del Venerabile Massimo Rinaldi.

A presiedere il sacro rito, al quale si legherà anche la festa della Madonna del Popolo, sarà il Cardinale Marcello Semeraro, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, concelebranti Mons. Domenico Pompili (Vescovo di Rieti), Padre Leonir Chiarello (Superiore Generale dei Missionari di San Carlo-Scalabriniani, congregazione cui appartenne il Rinaldi), Mons. Giovanni Maceroni (presidente dell'Istituto storico intitolato al Venerabile).

Massimo Rinaldi, figlio di ortolani, presbitero reatino, fu Missionario dal 1900 al 1910 in terra brasiliana, nel Rio Grande do Sul; tornato in Italia fu direttore del periodico L’Emigrato Italiano e ricoprì gli incarichi di Procuratore ed Economo Generale degli Scalabriniani prima della nomina a Vescovo di Rieti nell'agosto 1924. Resse la cattedra di San Probo fino alla sua morte che avvenne la sera del 31 maggio 1941 presso la casa generalizia scalabriniana di via Calandrelli a Roma (che proprio lui volle edificata durante l'incarico di economo).

Sempre dalla parte degli ultimi, dei poveri e degli emarginati, la fama di santità di Massimo Rinaldi fu ampia e consolidata già in vita. Nel 1991, per volontà del Vescovo Giuseppe Molinari, si aprì il processo di canonizzazione che nel 2005 vide un primo compimento con la dichiarazione unanime di Venerabilità ad opera di Papa Benedetto XVI. 

Unanimemente  considerato come l’autentico secondo fondatore della sua congregazione, il ministero episcopale a Rieti di Massimo Rinaldi suggellò le sue scelte di missionarietà evangelica senza infingimenti, cosciente di come davvero la missione venga a noi in ogni epoca.

Al termine della celebrazione, per volere della Giunta Municipale, nella via Massimo Rinaldi (che costeggia il Palazzo della Provincia di Rieti) verrà scoperta la nuova targa di intitolazione della strada.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori