Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

L'11 settembre a Rieti il Lazio Pride

Aperta la raccolta fondi

04/08/2021 14:39 

 

A Marcell Jacobs piace l’amatriciana, arriva l'invito a gustarla ad Amatrice

Marcell Jacobs

«Sarebbe un grandissimo onore per noi ospitare Jacobs» dicono dagli uffici comunali

04/08/2021 13:32 

 

Nuove regole per l’accesso alla Biblioteca Comunale Paroniana e al Museo Civico

Da venerdì prossimo necessario il Green Pass

04/08/2021 13:26 

 
 

 
   

 

 

Vaccini in azienda. Uil: «Asm utilizzi le farmacie di viale Matteucci e Piazza Angelucci»

 

Paolucci e Feliciangeli
Paolucci e Feliciangeli

 
 
virgolette

«Bisogna far presto, sarebbe un grave errore temporeggiare»

     

dalla Redazione
giovedì 20 maggio 2021 - 08:19


«La vaccinazione è strategica. Per lasciarsi alle spalle la pandemia non c’è altra soluzione che vaccinare al più presto la maggioranza della popolazione. E nell’ambito del piano strategico nazionale, il contributo delle aziende può essere fondamentale per incrementare la popolazione messa al riparo dagli effetti nefasti del covid 19. A Rieti c’è un’azienda, una partecipata del Comune, ovvero l’Asm che ha tutte le carte in regola per aderire alla vaccinazione di massa». Lo dicono in una nota congiunta Alberto Paolucci, Segretario generale Uil di Rieti e Sabina Romana romana, e Pietro Feliciangeli, Segretario generale della UilTucs Rieti.

«Ci auguriamo che i vertici della Municipalizzata reatina – dicono i sindacalisti – sappiano cogliere l’occasione per contribuire alla vaccinazione dei cittadini lavoratori del nostro territorio coinvolgendo le farmacie comunali. A tal proposito crediamo che quella di viale Matteucci e la struttura di piazza Arduino Angelucci, vista la loro posizione strategica e centrale, possano essere le più adatte per aderire alla vaccinazione in azienda, stabilita dal protocollo firmato recentemente dai sindacati e dal governo».

«Bisogna far presto – concludono Paolucci e Feliciangeli – sarebbe un grave errore temporeggiare, come accaduto lo scorso autunno quando la seconda ondata flagellava l’Italia intera e la nostra provincia e l’Asm non è riuscì ad organizzarsi per fare i tamponi ai dipendenti. Le due farmacie di Viale Matteucci e Piazza Angelucci sono due strutture idonee per contribuire alla vaccinazione di massa del nostro territorio».

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori