Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Carabinieri Forestali, a Contigliano sequestrato un deposito abusivo di rifiuti speciali

Oltre a macchinari usati in stato di abbandono e pneumatici fuori uso, trovati oltre 1000 litri di olii esausti

16/06/2021 08:43 

 

Roma. Controlli antidroga, sei arresti per spaccio

Due degli arrestati rinchiusi nel carcere di Rieti

15/06/2021 16:40 

 

Contigliano: positivo al Covid in giro per il paese, denunciato

Nei guai un trentacinquenne scoperto dai Carabinieri

15/06/2021 08:14 

 
 

 
   

 

 

False assicurazioni RCA, 7 persone denunciate per truffa

 


 
 
virgolette

Reati di truffa perpetrati online con la sottoscrizione di polizze assicurative false

     

dalla Redazione
giovedì 6 maggio 2021 - 19:01


Il Distaccamento Polizia Stradale di Passo Corese, dipendente dalla Sezione Polizia Stradale di Rieti, ha denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria sette persone responsabili di reati di truffa, perpetrati online con la sottoscrizione di polizze assicurative R.C.A. false.

Gli agenti della Polstrada, a seguito di una attività di indagine, hanno infatti scoperto delle polizze assicurative RCA, solo apparentemente in regola, ma in realtà frutto di truffe commesse in danno di ignari automobilisti. Approfonditi accertamenti, iniziati a seguito di querele per truffa sporte da alcuni cittadini, hanno permesso di appurare il modus operandi degli autori del reato.

Gli stessi si sono avvalsi di siti internet “fantasma” tramite i quali promuovevano coperture assicurative che venivano poi acquistate dagli automobilisti interessati tramite ricariche su carte prepagate. I cittadini credevano in questo modo di aver stipulato una polizza assicurativa perfettamente in regola, scoprendo di essere privi della relativa copertura R.C.A. solo al momento del controllo degli Agenti della Polizia Stradale che hanno proceduto al sequestro dei veicoli e alla contestazione della relativa ingente sanzione.

L’attività di indagine compiuta dimostra l’importanza di consultare sempre siti internet ufficiali riconducibili alle compagnie assicurative operanti nel territorio nazionale, verificandone l’attendibilità tramite l’Istituto per la Vigilanza Sulle Assicurazioni IVASS prima della sottoscrizione dei contratti. Solo diffidando degli acquisti di polizze assicurative attraverso sistemi di messaggistica istantanea e con le modalità di pagamento tramite ricariche di carte prepagate, sarà possibile arrestare un fenomeno preoccupante che incide negativamente sulla sicurezza stradale e sulla responsabilità civile del conducente.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori