Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Latte, Onorati: la Regione Lazio a sostegno della filiera regionale

Allo studio soluzioni a sostegno della ripresa del comparto

08/05/2021 09:04 

 

Amatrice, Di Berardino: «Il progetto di rinascita del centro storico sarà presentato pubblicamente»

Claudio Di Berardino

L'assessore: «Gli interventi si prevedono tempestivi e snelli dal punto di vista burocratico»

07/05/2021 09:24 

 

Rieti, decoro urbano: iniziati i lavori

Emili: «Investimento importante su pista ciclabile, area verde e camminamento pedonale di Viale Morroni»

05/05/2021 17:22 

 
 

 
   

 

 

ASM, dissequestrato l’impianto di Casapenta bloccato nel 2015

 


 
 
virgolette

Questa mattina la visita del Sindaco di Rieti

     

dalla Redazione
martedì 4 maggio 2021 - 12:54


Questa mattina il Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, l’assessore all’ambiente del Comune di Rieti, Claudio Valentini, il consigliere provinciale delegato all’ambiente, Maurizio Ramacogi, il Presidente di ASM Rieti, Vincenzo Regnini, e la Vicepresidente, Carla Petrangeli, hanno visitato l’impianto di Casapenta di proprietà di ASM Rieti.

Nelle settimane scorse, infatti, l’Autorità Giudiziaria ha emesso il provvedimento di dissequestro delle aree bloccate dal novembre 2015.

A seguito di tale provvedimento di dissequestro è arrivata anche l’autorizzazione della Provincia di Rieti alla trasferenza dei rifiuti provenienti da raccolta urbana. Ora il sito di Casapenta, che è attualmente oggetto di lavori per la messa a norma relativamente alle normative antincendio, attende l’avvio della realizzazione dell’impianto di recupero di materie da rifiuti cosiddetto “Remat”, il cui iter autorizzatorio è già totalmente concluso.

«È doveroso un ringraziamento a tutti gli attori di questa vicenda – hanno dichiarato il Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti e l’assessore all’ambiente Claudio Valentini – Su ASM stiamo facendo uno sforzo importante, su più fronti, finalizzato a migliorare complessivamente la gestione e l’economicità del ciclo dei rifiuti».

«Esprimo soddisfazione per il lavoro dei tecnici della Provincia – aggiunge il consigliere provinciale Maurizio Ramacogi - Grazie all’enorme sforzo profuso, nell’arco di un anno siamo riusciti a sbloccare una vicenda che si trascinava da anni». 

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori