Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Birra del Borgo trionfa all’European Beer Challenge

Il marchio italiano porta a casa quattro medaglie in occasione dell’importante competizione dedicata alle birre più interessanti del panorama mondiale

10/05/2021 20:21 

 

Cittadinanza consapevole, l'IISS Luigi di Savoia al secondo posto tra 240 concorrenti

Un Progetto ideato e gestito dall’Associazione no profit assogiovani.it

10/05/2021 17:08 

 

Spillo, a Stimigliano la storia del gatto Sindaco

Spillo

Gilardi: ormai fa parte della nostra squadra

10/05/2021 16:46 

 
 

 
   

 

 

Emergenza Covid, dalla Giunta Cicchetti ok all’acquisto di tablet per studenti con disabilità

 


 
 
virgolette

Palomba: «Destiniamo il finanziamento regionale al sostegno dei più fragili in questa fase delicata»

     

dalla Redazione
sabato 1 maggio 2021 - 08:37


Su proposta dell’assessore ai servizi sociali Giovanna Palomba, la Giunta Cicchetti ha approvato un atto di indirizzo per l’acquisto di materiali idonei ad agevolare gli alunni con disabilità nella fruizione della didattica a distanza e della didattica digitale integrata.

Il Comune di Rieti ha ricevuto un finanziamento di circa 87mila euro dalla Regione Lazio da destinare in parte ad integrare il contributo per il trasporto scolastico degli alunni con disabilità del II ciclo e in parte a garantire, in questa delicata fase emergenziale, il diritto allo studio degli alunni con disabilità. Tenuto conto anche delle richieste dei Dirigenti Scolastici, il Comune di Rieti ha quindi stabilito di destinare la somma all’acquisto di tablet da distribuire agli alunni con disabilità.

A questo punto gli uffici comunali procederanno con l’adozione degli atti necessari all’attuazione del provvedimento.

«Si tratta di un importante aiuto – dichiara l’assessore Giovanna Palomba – nella logica della vicinanza e della sensibilità ai problemi che si sono determinati in ambito scolastico per effetto del Covid e delle conseguente restrizioni, sia nella vita di relazione che nell’insegnamento. Implementare le possibilità di dinamiche e modalità didattiche in base ai nuovi bisogni è senza dubbio un’opportunità in più da cui trarre giovamento per la formazione e lo sviluppo dei ragazzi in particolare quando si tratta, come in questo caso, di situazioni di particolare fragilità».

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori