Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Maltrattamenti in famiglia, misure cautelari eseguite dalla Polizia di Stato

Arresti domiciliari e obbligo di allontanamento dalla casa familiare per due reatini

15/05/2021 12:00 

 

Mancato rispetto delle normative anticovid, in 14 multati

All'opera i carabinieri di Poggio Mirteto

15/05/2021 11:56 

 

Maltrattamenti in famiglia, braccialetto elettronico per un reatino

Un braccialetto elettronico

Per la prima volta a Rieti

14/05/2021 08:28 

 
 

 
   

 

 

Carabinieri, intensificati i controlli sul territorio

 


 
 
virgolette

Almeno 100 le persone e oltre 50 i veicoli controllati. Un arresto e una denuncia

     

dalla Redazione
mercoledì 28 aprile 2021 - 11:50


Ieri, i militari della Compagnia Carabinieri di Rieti hanno condotto un servizio straordinario di controllo del territorio. L’attività ha visto in campo un ampio dispositivo di pattuglie, supportate dall’alto anche da un velivolo del 16° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Rieti.

I militari sono stati impegnati nel controllo dei flussi lungo le principali arterie cittadine del capoluogo e su quelle di accesso alla Provincia, in particolare la SS4 Salaria ed il raccordo Rieti – Terni. Svolta, inoltre, vigilanza sul rispetto della normativa per la prevenzione della diffusione del contagio da Covid-19, fortunatamente senza riscontrare violazioni.

Nel corso del servizio, i militari della Stazione di Rieti hanno rintracciato nel capoluogo un giovane di origine rumena destinatario di un ordine di cattura emesso dal Tribunale di Sorveglianza presso il Tribunale per i Minorenni di Perugia. Il ragazzo, classe ’99, è stato arrestato dovendo lo stesso espiare la pena di 4 anni di reclusione per reati in materia di stupefacenti. I militari del NORM-Sez. Operativa, a loro volta, hanno rintracciato e posto agli arresti, anche, un uomo di origine italiana, classe ’73, per revoca della sospensione della pena di esecuzione a mesi 1 di reclusione. Nell’ambito del servizio è stato rintracciato e denunciato in stato di libertà, un altro cittadino straniero di origine serba, classe ’85, in quanto risultato irregolare sul territorio italiano. Sempre denunciate in stato di libertà, altre due persone, italiane, classe ’60 e ’75, per simulazione di reato.    

Almeno 100 le persone e oltre 50 i veicoli controllati. Infine, 5 sono state le sanzioni comminate per violazioni al Codice della Strada.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori