Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Migranti. Sono 629 mila i residenti stranieri nel Lazio: l'80% vive a Roma e provincia

Popolazione quasi raddoppiata in 10 anni ma in flessione nell'ultimo periodo. Crescono gli anziani. La provincia con meno presenze è Rieti

16/06/2021 08:31 

 

Maturità 2021, al via da domani

Il Ministro ai ragazzi: «Affrontate l’Esame con attenzione, ma anche con gioia: comincia una fase nuova della vita»

15/06/2021 18:27 

 

L'infiorata di Poggio Moiano compie 50 anni. Si festeggia in outdoor!

Anche quest'anno un rosone di circa 100 metri quadrati nella piazza centrale

15/06/2021 16:32 

 
 

 
   

 

 

Castelnuovo di Farfa, c’è il primo impianto di ricarica per veicoli elettrici e ibridi plug in

 


 
 
virgolette

La Sabina risponde all’appello della Comunità Europea

     

di Giuseppe Manzo
giovedì 22 aprile 2021 - 09:36


Chi arriva nel suggestivo e antico borgo di Castelnuovo di Farfa, provenendo da Granica, trova da qualche giorno una novità. Infatti, entrando in paese attraverso la piazzetta della Madonna degli Angeli si scorge a sinistra un’istallazione che trasporta il visitatore dall’alto medioevo del monumento di San Donato direttamente nel futuro. Si tratta di una colonnina in grado di alimentare contemporaneamente due autovetture elettriche o ibride con cavo per la ricarica da rete elettrica, oggi diciamo plug in.

La vocazione assoluta per il turismo, che ha sempre caratterizzato il borgo di Castelnuovo di Farfa, e la speranza che il flusso dei turisti anche stranieri verso la Sabina riprenda presto, grazie alle riaperture dell’ultimo decreto Draghi e al numero crescente di vaccinazioni, hanno spinto l’amministrazione comunale a realizzare in tempi rapidi un impianto per attrarre i turisti muniti di auto elettriche o ibride plug in, verso il Museo dell’Olio e le altre bellezze naturali e monumentali del paese e della Sabina.

E così mentre si visita il Museo e il paese o, meglio ancora, mentre si gustano le specialità dei ristoranti del borgo l’auto si ricarica con grandi vantaggi anche per l’ambiente, che ringrazia. Forse un po’ meno contenti saranno i vecchi automobilisti come me che prediligono le auto a gasolio dell’ultima generazione, potenti, silenziose e poco inquinanti. Ma rassegniamoci, perché, nei primi mesi del 2021, le auto elettriche o ibride plug in hanno fatto un deciso balzo in avanti nelle vendite, in tutto il mondo e anche in Italia.  

Per le auto a gasolio, pur così tecnologicamente avanzate, si preparano tempi duri. Presto, piccola o grande, avremo tutti un’auto che ha bisogno di energia elettrica. Ecco perchè bisogna dare atto alle amministrazioni del comune di Castelnuovo di Farfa e degli altri comuni della Sabina, che hanno istallato impianti di ricarica pubblici, di aver visto lungo, soprattutto per il possibile e sperato ritorno dei turisti italiani e non solo.

Del resto i turisti che vengono in Sabina sono proprio quelli che amano la natura e per questo rispettano l’ambiente. Un target che di sicuro predilige automobili ecologiche.  

 

 

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori