Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Casperia, i carabinieri salvano un uomo da un'aggressione

Identificati e denunciati tre fratelli per violenza privata e minaccia aggravata

23/07/2021 07:32 

 

Traffico, da lunedì 26 luglio sarà attivo il varco di Via Garibaldi, altezza Teatro Vespasiano

Domeniconi: per alcuni giorni in via sperimentale

22/07/2021 15:29 

 

Cantalice, denunciato per truffa un falso dipendente della società Sisal

25enne di origine calabrese raggia un proprietario di un bar del luogo

22/07/2021 08:18 

 
 

 
   

 

 

Provoca sinistro stradale e fugge con il furgone in Abruzzo, fermato dai carabinieri

 


 
 
virgolette

I militari di Borgorose e Pescorocchiano intervenuti per un incidente sulla SS 578

     

dalla Redazione
lunedì 5 aprile 2021 - 08:09


Si è dato alla fuga dopo aver provocato un incidente sulla Statale Salto-Cicolana, ma è stato rintracciato dai Carabinieri che sono riusciti a inchiodarlo alle sue responsabilità. Ora dovrà rispondere di omissione di soccorso.

L’episodio risale a ieri mattina, quando le pattuglie dei Carabinieri di Borgorose e Pescorocchiano sono intervenute per un incidente sulla SS 578, ma sul posto hanno trovato un solo veicolo dei due coinvolti: il conducente di un furgone bianco cassonato, responsabile del sinistro, si era allontanato a tutta velocità in direzione Avezzano, senza preoccuparsi delle conseguenze.

Prestati i primi soccorsi al ferito, portato in ospedale per le cure del caso, i Carabinieri si sono messi subito al lavoro per individuare il responsabile diramando le ricerche del veicolo in fuga ai colleghi abruzzesi, ed è proprio in Morino che i militari della locale Stazione hanno interrotto la marcia dello spericolato fuggitivo: un giovane casertano alla guida di un Fiat Iveco, che, alle domande degli uomini dell’Arma, ha dichiarato di essersi impaurito per l’accaduto e di essersi dato alla fuga istintivamente.

Il furgone è stato immediatamente sequestrato e il suo conducente deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti; fortunatamente il ferito se la caverà con pochi giorni di prognosi.    

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori