Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Casperia, i carabinieri salvano un uomo da un'aggressione

Identificati e denunciati tre fratelli per violenza privata e minaccia aggravata

23/07/2021 07:32 

 

Traffico, da lunedì 26 luglio sarà attivo il varco di Via Garibaldi, altezza Teatro Vespasiano

Domeniconi: per alcuni giorni in via sperimentale

22/07/2021 15:29 

 

Cantalice, denunciato per truffa un falso dipendente della società Sisal

25enne di origine calabrese raggia un proprietario di un bar del luogo

22/07/2021 08:18 

 
 

 
   

 

 

Ruba un’auto e imbocca la strada contromano, fermato dai carabinieri finisce in manette

 


 
 
virgolette

L'uomo domiciliato a Santa Rufina viene intercettato dai Carabinieri di Cittaducale

     

dalla Redazione
domenica 28 marzo 2021 - 10:38


Ieri sera un tempestivo intervento dei Carabinieri a Cittaducale, nella frazione di Santa Rufina, ha permesso di bloccare un ladro di auto che si era dato pericolosamente alla fuga ad alta velocità per le vie del paese.

Erano da poco passate le 18:00, quando l’uomo, un ventiquattrenne rumeno domiciliato nella frazione, ha rubato una Fiat Panda nel centro di Santa Rufina. Il ragazzo, al fine di far perdere velocemente le proprie tracce, ha imboccato la strada contromano, incurante delle pericolose conseguenze del suo folle gesto.

Questa manovra non è passata inosservata ai Carabinieri del Radiomobile di Cittaducale impegnati in un pattugliamento del popoloso centro, i quali, postisi all’inseguimento, hanno immediatamente costretto l’uomo ad arrestate la marcia dell’auto. A quel punto, il conducente ha provato invano a darsi alla fuga, fuggendo a piedi e nascondendosi sotto ad alcuni veicoli in sosta. I Carabinieri lo hanno subito raggiunto, e, una volta accertato che il veicolo dallo stesso condotto era stato poco prima rubato, lo hanno arrestato.

L’auto rubata, appartenente ad un residente della zona, è stata immediatamente restituita al proprietario, mentre il giovane è stato posto agli arresti domiciliari e dovrà ora rispondere di furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale. 

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori