Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Traffico, da lunedì 26 luglio sarà attivo il varco di Via Garibaldi, altezza Teatro Vespasiano

Domeniconi: per alcuni giorni in via sperimentale

22/07/2021 15:29 

 

Cantalice, denunciato per truffa un falso dipendente della società Sisal

25enne di origine calabrese raggia un proprietario di un bar del luogo

22/07/2021 08:18 

 

In provincia di Rieti sette il numero di positivi alla variante Delta

Asl Rieti: «Vaccinarsi unica arma per evitare aumento della curva dei contagi»

21/07/2021 15:55 

 
 

 
   

 

 

Carabinieri: due frodi informatiche e due denunce

 

La stazione CC di Poggio Mirteto
La stazione CC di Poggio Mirteto

 
 
virgolette

L'operazione condotta dai Carabinieri della Stazione di Poggio Mirteto

     

dalla Redazione
giovedì 18 marzo 2021 - 08:12


I Carabinieri della Stazione di Poggio Mirteto hanno denunciato una donna alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti per frode informatica e accesso abusivo ad un sistema informatico.

La giovane, già nota alle Forze di Polizia per reati dello stesso tipo, riusciva a forzare il funzionamento dell’home banking della vittima e, una volta carpite le credenziali d’accesso, effettuava, dal conto corrente della vittima, un bonifico per la somma di 14.900 euro, su un conto corrente a lei riconducibile.

La tempestiva denuncia fatta dal medico alla Stazione dei Carabinieri di Poggio Mirteto, anche stavolta, ha consentito di dare un nome all’autore dell’odiosa truffa.

I Carabinieri della Stazione di Passo Corese hanno denunciato, poi, un uomo d’origine campana, che, con artifizi e raggiri, riusciva ad accreditare sulla propria Postepay 400 euro, prelevate subdolamente dalla carta Postepay di una ragazza di Fara in Sabina.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori