Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Traffico, da lunedì 26 luglio sarà attivo il varco di Via Garibaldi, altezza Teatro Vespasiano

Domeniconi: per alcuni giorni in via sperimentale

22/07/2021 15:29 

 

Cantalice, denunciato per truffa un falso dipendente della società Sisal

25enne di origine calabrese raggia un proprietario di un bar del luogo

22/07/2021 08:18 

 

In provincia di Rieti sette il numero di positivi alla variante Delta

Asl Rieti: «Vaccinarsi unica arma per evitare aumento della curva dei contagi»

21/07/2021 15:55 

 
 

 
   

 

 

Croce sulla bacheca Uil in Asm. Uiltrasporti: «Gesto vile e codardo»

 


 
 
virgolette

«Un gesto inqualificabile, partorito probabilmente da chi vorrebbe impedirci di fare sindacato»

     

dalla Redazione
domenica 7 marzo 2021 - 11:51


«Una croce sulla bacheca della Uil trasporti nella sede dell’Asm. Un gesto inqualificabile, partorito probabilmente da chi vorrebbe impedirci di fare sindacato e tutelare lavoratori e lavoratrici». Lo denuncia in una nota Pierluigi Giacomelli, responsabile della Uil trasporti di Rieti e della Sabina romana.

«La croce disegnata con pennarello nero - fa sapere il sindacato -  viene cronologicamente dopo una serie di ripetuti attacchi personali avvenuti tramite social ai nostri rappresentati reatini».

«Stiamo assistendo a una pericolosa escalation di episodi che sono incompatibili con la convivenza civile e con il lavoro sindacale - dice Alberto Paolucci, Segretario generale della Uil di Rieti e della Sabina Romana - La croce sulla bacheca nei corridoi della municipalizzata è un fatto gravissimo. E lo è ancor di più se si considera che è avvenuto all’interno di un’azienda pubblica, partecipata dal Comune di Rieti».

«Non sarà certo questo gesto vile e codardo, che rispecchia molto probabilmente il carattere dell’autore, a rallentare la nostra azione in difesa dei diritti dei lavoratori e delle lavoratrici - concludono Paolucci e Giacomelli - Ma è chiaro che ai vertici di Asm chiediamo di fare chiarezza su quanto accaduto nella sua sede, che ovviamente la Uil denuncerà alle autorità competenti».

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori