Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Salvo l'escursionista disperso sull'altopiano di Rascino

A trovarlo i Carabinieri di Fiamignano

04/08/2021 07:42 

 

Regione Lazio: ripristino sistema prenotazione vaccini e anagrafe vaccinale entro 72 ore

Il palazzo della Regione Lazio

Questa notte i sistemi informativi della Regione hanno subito e respinto l’ennesimo attacco

03/08/2021 18:18 

 

Spento dai Vigili del fuoco l'incendio a Corvaro

Alle fiamme sterpaglie, in pericolo lo svincolo autostradale sulla SS 579 Cicolanense

03/08/2021 17:01 

 
 

 
   

 

 

Carabinieri: servizi di controllo del territorio, denunciate quattro persone

 


 
 
virgolette

Sul campo la Compagnia di Cittaducale. Controlli anche a Pescorocchiano e Borgorose

     

dalla Redazione
mercoledì 24 febbraio 2021 - 08:33


I Carabinieri della Compagnia di Cittaducale, nell’ambito di un mirato controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e al contrasto dei reati predatori, hanno eseguito un servizio coordinato a largo raggio. L’attività ha visto il coinvolgimento di diversi equipaggi sulle principali arterie stradali, con l’impiego di 15 unità e l’esecuzione di 14 posti di controllo sui territori dei comuni di Pescorocchiano, Borgorose e Cittaducale. 

Durante i controlli effettuati sono state identificate e controllate 141 persone transitanti sulla Salaria per Ascoli Piceno e sulla SP 578  “Salto Cicolana” A Pescorocchiano, frazione Sant’Elpidio, i militari del Radiomobile di Cittaducale hanno effettuato una perquisizione personale a carico di un pregiudicato proveniente dalla vicina Avezzano, trovandolo in possesso di un coltello a serramanico. 

Una seconda perquisizione è stata fatta a Santa Rufina di Cittaducale, a carico di un pregiudicato rumeno residente a Genova; anch’esso veniva trovato in possesso di un grosso pugnale. Le armi sono state immediatamente sequestrate e i due uomini deferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti ai sensi dell’art. 4 della legge 110/1975 per possesso ingiustificato di armi.

A Borgorose, infine, i militari della locale Stazione, durante l’intenso controllo della circolazione stradale, hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un uomo che circolava pericolosamente con la propria auto in evidente stato di ubriachezza e un’altra persona che, proveniente dall’Abruzzo sulla SP 578, perdeva il controllo della propria Fiat 500 e, dopo aver invaso la corsia opposta, si ribaltava, uscendo fuori strada, fortunatamente senza coinvolgere altri automezzi. I successivi accertamenti, effettuati all’Ospedale di Rieti, hanno consentito di appurare come il giovane fosse in stato di ebbrezza alcoolica. La patente di guida è stata ritirata.

 

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori