Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

I carabinieri forestali ancora una volta impegnati nel rilevare lo stato di salute delle foreste reatine

Gli agenti all'opera

La tutela e difesa dell’ambiente passa anche per lo studio dei nostri boschi

29/09/2021 11:12 

 

Vigili del fuoco, ritrovato il 78enne disperso a Turania

L'uomo ritrovato questa mattina

L’uomo questa mattina stava percorrendo un sentiero

29/09/2021 11:07 

 

Partite questa mattina le prime terze dosi agli over 80 anni del Lazio ospiti nelle RSA

La signora Valentina

Entro qualche giorno avvio somministrazione anche ad operatori sanitari e estensione a tutti gli over 80

28/09/2021 12:33 

 
 

 
   

 

 

Servizio straordinario di controllo del territorio per i Carabinieri di Cittaducale

 


 
 
virgolette

20 le unità sui territori dei comuni di Leonessa, Amatrice, Cittaducale, Antrodoco, Borbona, Fiamignano e Borgorose

     

dalla Redazione
giovedì 4 febbraio 2021 - 18:59


I Carabinieri della Compagnia di Cittaducale, nell’ambito di un mirato controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e al contrasto dei reati predatori e allo spaccio di stupefacenti, ieri, nelle ore serali e notturne, hanno eseguito un servizio coordinato a largo raggio. L’attività ha visto il coinvolgimento di diversi equipaggi sulle principali arterie stradali, con l’impiego di 20 unità sui territori dei comuni di Leonessa, Amatrice, Cittaducale, Antrodoco, Borbona, Fiamignano e Borgorose.

Sono stati 15 i posti di controllo effettuati, durante i quali sono state identificate e controllate 106 persone transitanti sulla Salaria per Ascoli Piceno e sulla SP 587 Salto Cicolana, per 8 persone sono state elevate sanzioni per il mancato rispetto della normativa per il contrasto del Covid-19, sia per il mancato rispetto delle fasce orarie, sia per il superamento dei confini regionali. Durante il servizio, nella frazione Grotti di Cittaducale, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno effettuato una perquisizione personale a carico di un giovane trovato in possesso di cocaina.

L’uomo è stato segnalato alla competente autorità ai sensi dell’art. 75 DPR 309/1990. Sempre in Cittaducale è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti un pregiudicato sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora nel citato Comune, ma sorpreso dai militari del Nucleo Operativo fuori dallo stesso, senza giustificato motivo. L’uomo tentava di motivare la propria condotta, riferendo ai militari di essersi allontanato per fare la spesa.

Nei pressi delle Terme di Vespasiano, i Carabinieri hanno notato e controllato un pluripregiudicato per reati contro la persona e il patrimonio, gravato da diversi fogli di via da numerosi comuni italiani. L’uomo, intercettato nei pressi del sito archeologico, riferiva di essere in viaggio a piedi verso il Piemonte. Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di un grosso coltello a lama fissa, che è stato immediatamente sottoposto a sequestro e che ne ha determinato il deferimento all’Autorità Giudiziaria per porto abusivo di arma.

Ad Amatrice, infine, i Carabinieri della locale Stazione, a seguito della segnalazione di alcuni spari, hanno proceduto a controlli sulla detenzione di armi, deferendo all’Autorità Giudiziaria un giovane residente in quel Comune per omessa custodia di armi da caccia. La sua carabina cal. 308W non era custodita nell’abitazione come previsto, bensì pericolosamente rinvenuta all’esterno. Il giovane dovrà rispondere anche per la pericolosa esplosione di colpi.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori