Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

A Illica lo sciacallaggio compie cinque anni

Ora un sito Web aiuterà nella ricerca degli oggetti scomparsi: ma con quali speranze?

12/04/2021 18:00 

 

Tubi Spa: dichiarazioni strumentali delle OO.SS

L’azienda resta disponibile al dialogo. Inviata la rettifica

12/04/2021 11:22 

 

Inaugurata la farmacia Del Poggio

Calisse: «Un servizio in più per i cittadini, una gioia partecipare»

11/04/2021 18:10 

 
 

 
   

 

 

Sabina Universitas, Roberto Lorenzetti è il nuovo presidente

 

Roberto Lorenzetti
Roberto Lorenzetti

 
 
virgolette

Vice presidente Daniela Monteriù

     

dalla Redazione
martedì 2 febbraio 2021 - 18:53


Roberto Lorenzetti è il nuovo presidente della Sabina Universitas. Ad eleggerlo all’unanimità è stata l’assemblea dei soci del consorzio convocata nel pomeriggio di oggi in video-conferenza dal vice presidente uscente Vincenzo Regnini per approvare il bilancio consuntivo 2019-2020 e procedere contestualmente al rinnovo della governance del polo universitario reatino. Lorenzetti, storico e ricercatore sociale, dal 2009 direttore dell’Archivio di Stato di Rieti, è espressione della Fondazione Varrone Cassa di Risparmio di Rieti di cui è vice presidente dal 2018.

Insieme a Lorenzetti i soci hanno eletto il consiglio di amministrazione, con la nomina della vice presidente Daniela Monteriù – avvocato, espressione del Comune di Rieti – e dei consiglieri Leonardo Tosti, presidente di Confcommercio Lazio Nord e consigliere di indirizzo della Fondazione Varrone, Marinella D’Innocenzo, direttore generale della Asl di Rieti, e Giorgio Cavalli, commissario straordinario della Camera di Commercio di Rieti.

«Con Roberto Lorenzetti e Leonardo Tosti la Fondazione mette a disposizione del consorzio due personalità di primo piano della vita culturale e economica della città, a riprova dell’impegno che metteremo in questa operazione - dice il presidente Antonio D’Onofrio - Il voto unanime dell’assemblea segna un momento di piena condivisione nella volontà di voltare pagina. Servirà uno sforzo di trasparenza sui costi effettivi e, tra le altre cose, la ricontrattazione delle convenzioni con gli atenei di riferimento per rendere il consorzio realmente sostenibile, presupposto imprescindibile per lo sviluppo del polo universitario reatino. Su questo c’è la piena condivisione con i soci, tutti determinati a trasformare l’Università in una risorsa per il territorio».

L’assemblea ha proceduto anche all’approvazione del bilancio consuntivo 2019/2020 – chiuso con un utile di 9.358 euro - mentre l’approvazione del budget previsionale per il 2020/2021 é stata rinviata per la necessità di ulteriori approfondimenti. Una decisione condivisa da tutti i soci presenti: oltre a D'Onofrio, il vice sindaco di Rieti Daniele Sinibaldi, il direttore generale della Asl Marinella D'Innocenzo, il commissario straordinario della Camera di Commercio Giorgio Cavalli, il commissario straordinario dell'Asi Angelo Ientile, il presidente della Provincia Mariano Calisse e il presidente dell'Ordine degli Ingegneri Vitaliano Pascasi. Con il consiglio di amministrazione è stato nominato anche il collegio sindacale, che sarà composto da Roberto Bonanni (presidente), Gianluca Donati e Giampaolo Puglielli, e il revisore contabile, avvocato Mario Guido.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori