Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Diede fuoco e uccise il compagno, rinviata a giudizio dal Gup di Rieti

Confermata l'imputazione di omicidio volontario premeditato e pluriaggravato

12/04/2021 09:21 

 

Covid: Amatrice rischia la zona rossa

Il vicesindaco: «disastroso»

12/04/2021 09:18 

 

Configni, i Carabinieri denunciano 13 persone che preparavano un «rave party»

I giovani entrano in un capannone di proprietà del Comune

12/04/2021 08:24 

 
 

 
   

 

 

Polizia, servizi di ordine pubblico per i controlli anti-covid

 


 
 
virgolette

L'operazione disposta dal Questore di Rieti

     

dalla Redazione
lunedì 1 febbraio 2021 - 13:53


Continua incessantemente il controllo straordinario del territorio delle Forze di Polizia impegnate per la verifica dell’osservanza di tutta la normativa vigente in materia di contenimento del contagio da COVID-19.

Nel week end appena trascorso, gli uomini della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale di Rieti, sono stati impegnati in servizi di ordine pubblico finalizzati al controllo straordinario del territorio, disposti dal Questore di Rieti, Maria Luisa Di Lorenzo, per la verifica del rispetto delle misure anti Covid-19 nelle aree di maggior frequentazione da parte dei giovani.

Nel corso di tali servizi sono stati controllati oltre 50 esercizi commerciali ed identificati oltre 300 giovani, sia nel centro storico reatino che nella località turistica di Terminillo. Specifici controlli sono stati effettuati in alcuni bar per prevenire e reprimere la vendita di alcolici ai minori.

Nel corso dei controlli  svolti nella serata di sabato 30 gennaio 2021, sono stati sanzionati, ai sensi dell’art. 4 del D.L. 19/2020, 10 giovani, 7 dei quali poiché si trovavano nel capoluogo reatino provenienti da limitrofi comuni della provincia, in violazione del divieto di spostamento tra Comuni previsto per le aree di rischio elevato (area arancione) senza una valida motivazione, mentre gli altri tre ragazzi sono stati sanzionati per il mancato utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie.

In relazione all’aggressione subita da un giovane il pomeriggio di sabato  23 gennaio scorso nel quartiere di Città Giardino, la Polizia di Stato, a conclusione delle prime indagini, ha denunciato in stato di libertà al Tribunale per i Minorenni di Roma il diciassettenne B.F., residente in un comune della Sabina, poiché ritenuto responsabile del reato di lesioni personali aggravate, in danno di un minorenne, in concorso con altri giovani in corso di identificazione.

Il Questore della Provincia di Rieti disporrà ulteriori analoghi servizi di ordine pubblico per la verifica del rispetto delle misure anti Covid-19 vigenti.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori