Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

A Illica lo sciacallaggio compie cinque anni

Ora un sito Web aiuterà nella ricerca degli oggetti scomparsi: ma con quali speranze?

12/04/2021 18:00 

 

Tubi Spa: dichiarazioni strumentali delle OO.SS

L’azienda resta disponibile al dialogo. Inviata la rettifica

12/04/2021 11:22 

 

Inaugurata la farmacia Del Poggio

Calisse: «Un servizio in più per i cittadini, una gioia partecipare»

11/04/2021 18:10 

 
 

 
   

 

 

Diagnostica addominale: il servizio attivato anche a Leonessa, S. Elpidio e Antrodoco

 


 
 
virgolette

La Asl di Rieti amplia ulteriormente l’offerta sanitaria

     

dalla Redazione
martedì 12 gennaio 2021 - 08:43


Da questo mese i Poliambulatori distrettuali di Leonessa, S. Elpidio e Antrodoco ampliano i propri servizi grazie all’attivazione della diagnostica ecografica addominale per lo studio degli organi: fegato, colecisti, vie biliari, reni, pancreas, milza, aorta, vescica e organi genitali interni. Il nuovo servizio, che affiancherà l’ecografia internistica già attiva presso il Distretto 1 di Rieti e il PASS di Amatrice, garantirà una distribuzione capillare dell’importante servizio diagnostico su tutto il territorio della provincia di Rieti.  

Con l’attivazione del nuovo servizio, la Asl di Rieti amplia ulteriormente l’offerta sanitaria, raggiungendo anche i territori più lontani e isolati. Nonostante l’emergenza Covid-19, massima è l’attenzione dell’Azienda alla cura e alla prevenzione delle altre patologie. L’emergenza coronavirus non ha infatti ridotto o sospeso l’esecuzione degli esami di diagnostica che presso l’Azienda Sanitaria Locale di Rieti vengono eseguiti in totale sicurezza: tutti gli ambienti sono costantemente sanificati, è rispettato il distanziamento sociale, tutto il personale sanitario è sottoposto a sorveglianza sanitaria così da proteggere sé stesso e gli altri. Ricordiamo che nel caso in cui si decida di non presentarsi ad un appuntamento, si raccomanda di disdire quanto prima la prenotazione, in modo da favorire il riutilizzo dei posti per i cittadini già in lista di attesa.   

Lo dichiara la Direzione Aziendale della Asl di Rieti.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori