Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Amatrice, maltrattamenti in famiglia: i Carabinieri arrestano un rumeno

Rumeno picchia per l’ennesima volta la moglie davanti al figlio minorenne

16/04/2021 08:46 

 

Carta PostePay clonata, due persone denunciate dalla Polizia di Stato

Nei guai un cinquantaquattrenne del Bangladesh e un quarantaduenne di Lecce

15/04/2021 08:55 

 

Orvinio: un arresto per resistenza a pubblico ufficiale

Carabinieri intervenuti spintonati e minacciati con una baionetta

15/04/2021 08:41 

 
 

 
   

 

 

Controllo economico e finanziario della Gdf sul territorio: i risultati dell’operazione «tabacco e venere»

 


 
 
virgolette

Il consuntivo delle Fiamme gialle reatine sulle attività svolte a tutela del cittadino nei settori dei monopoli, dei marchi contraffatti, della sicurezza prodotti

     

dalla Redazione
martedì 29 dicembre 2020 - 16:51


Prosegue senza soluzione di continuità l’attività sul territorio del Gruppo della Guardia di Finanza di Rieti, nei campi della sicurezza economica e finanziaria della popolazione e della tutela della salute del cittadino.

L’incessante impegno delle Fiamme Gialle reatine, profuso sia sul piano dell’analisi info investigativa del tessuto economico locale sia sul piano dell’esecuzione di coordinate attività di controlli ad alto impatto, ha portato all’operazione denominata “Tabacco e Venere”.

L’iniziativa, finalizzata alla verifica del rispetto delle normative concernenti le rivendite dei generi di monopolio di Stato, alla tutela della salute Pubblica e del consumatore, nonché alla sicurezza dei prodotti, ha condotto complessivamente al sequestro di: 109 articoli a bassa tensione, 4.719 articoli di bigiotteria, 169.942 prodotti accessori al consumo di tabacco, 8.070 mascherine protettive delle vie respiratorie.

A seguito dei citati sequestri le Fiamme Gialle reatine hanno segnalato alle competenti autorità amministrative 12 soggetti, con la contestazione di sanzioni amministrative fino a 250.000 euro e denunciato a piede libero un esercente per ricettazione e contraffazione.

L’attività istituzionale della Guardia di Finanza di Rieti, quindi, in questo particolare momento storico, si rivolge alla tutela del cittadino intesa nel senso più ampio del termine, continuando ovviamente a perseguire gli obiettivi classici di contrasto all’evasione fiscale ed all’economia sommersa.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori