Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

I carabinieri forestali ancora una volta impegnati nel rilevare lo stato di salute delle foreste reatine

Gli agenti all'opera

La tutela e difesa dell’ambiente passa anche per lo studio dei nostri boschi

29/09/2021 11:12 

 

Vigili del fuoco, ritrovato il 78enne disperso a Turania

L'uomo ritrovato questa mattina

L’uomo questa mattina stava percorrendo un sentiero

29/09/2021 11:07 

 

Partite questa mattina le prime terze dosi agli over 80 anni del Lazio ospiti nelle RSA

La signora Valentina

Entro qualche giorno avvio somministrazione anche ad operatori sanitari e estensione a tutti gli over 80

28/09/2021 12:33 

 
 

 
   

 

 

Weekend impegnativo per i Carabinieri del Comando Provinciale

 


 
 
virgolette

Due arresti e una denuncia in tre distinte operazioni

     

dalla Redazione
giovedì 10 dicembre 2020 - 18:20


Weekend di impegnativo ma fruttuoso lavoro per i militari dell’Arma del Comando Provinciale con la loro azione continua di presenza sul territorio reatino.

Oltre ai normali servizi istituzionali e di controllo alla circolazione stradale, sono stati conseguiti i seguenti risultati operativi:

i Carabinieri della Stazione di Rieti, a seguito dell’emissione di un decreto per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Rieti, hanno arrestato un uomo di 41 anni che dovrà espiare la pena di nove mesi di reclusione poiché responsabile di vari reati contro il patrimonio.

L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Rieti dove trascorrerà i prossimi mesi in stato di detenzione.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cittaducale lo sorpresero qualche tempo fa alla guida dell’auto completamente ubriaco. L’uomo, che conduceva il proprio veicolo per le vie di Antrodoco sbandando vistosamente, fu fermato prontamente dai Carabinieri che accertarono a suo carico, tramite l’utilizzo dell’etilometro, un tasso alcolemico superiore a 1.5 g/l e fu denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti che lo condannò a una pena detentiva e pecuniaria.

L’art. 186 del Codice della Strada infatti, per tassi alcolemici superiori a 1,5 grammi per litro, prevede la denuncia penale. In questo caso è prevista, come sanzione, un’ammenda fra 1500 e 6000 euro e l’arresto fra 6 mesi e un anno.

Oggi, divenuta la sentenza definitiva, i Carabinieri di Antrodoco, a seguito di quei fatti, hanno arrestato il quarantacinquenne che, su ordine del Tribunale di Rieti, dovrà scontare 6 mesi di reclusione presso il proprio domicilio in Antrodoco.  

Aveva abbondato rifiuti vetrosi e metallici per le campagne di Toffia a ridosso del fiume “Riana”. I Carabinieri di Fara in Sabina, al termine di immediate indagini ed accertamenti, sono riusciti a risalire all’autore di tale scempio. Si tratta di un ottantenne del luogo il quale era solito riversare rifiuti per le campagne circostanti.

I militari si sono pertanto recati presso la sua abitazione per notificargli la sanzione amministrativa ex art. 192 e art. 255 D.Lgs. 152/2006.

L’anziano, nella circostanza, ha iniziato ad andare in escandescenza e ad inveire contro i militari profferendo nei loro confronti frasi oltraggiose e minacciose tentando altresì, invano, di frapporsi con la sua auto davanti agli stessi nel tentativo di farli desistere.

Solo la professionalità dei militari ha fatto si che la situazione non degenerasse, e dopo aver ricondotto alla ragione l’anziano, gli hanno notificato il provvedimento amministrativo, ma per il suo comportamento offensivo, è scattata anche il deferimento in stato di libertà per i reati di minaccia e violenza a Pubblico ufficiale. 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori