Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Il Consorzio «Salaria è» presente al BIT di Milano con un solo click

Molte le strutture consorziate del nostro territorio: dalla Valle Falacrina alle Montagne del Parco Nazionale della Laga

09/05/2021 09:46 

 

Aci rafforza i servizi nel Reatino con nuovi presidi

Sub agenzia Sara a Passo Corese e Magliano

08/05/2021 09:38 

 

Il carro di Eretum in mostra a Rieti

La cultura più forte della pandemia

07/05/2021 20:26 

 
 

 
   

 

 

Covid: dall'Isma 300 mila euro ai Comuni del Lazio

 

Enrico Gasbarra
Enrico Gasbarra

 
 
virgolette

Gasbarra: fondi alle città del terremoto e ai micro-centri

     

dalla Redazione
martedì 24 novembre 2020 - 17:29


Il consiglio di amministrazione dell'Azienda di Servizi alla Persona Isma Regione Lazio ha deliberato all’unanimità di stanziare un fondo straordinario di 300 mila euro dal bilancio dell'Azienda per alcuni Comuni della Regione Lazio. Le risorse saranno interamente destinate per incrementare il sostegno sociale ai soggetti più fragili che vivono in quei territori.

«Viste le difficoltà economiche, sociali e sanitarie acuite dalla pandemia da Covid-19 - afferma il presidente dell'azienda Istituti Santa Maria in Aquiro Enrico Gasbarra - abbiamo deciso di dare, seppur nei limiti delle nostre risorse, un immediato e tangibile aiuto alle piccole Amministrazioni Locali del Lazio con particolare attenzione ai Comuni del reatino per essere accanto in modo concreto ad una comunità già fortemente colpita dal terremoto di quattro anni fa e che la pandemia sta mettendo ulteriormente a dura prova».

Il 50% delle risorse, informa in una nota l'Asp ISMA, saranno destinate alle Amministrazioni locali della provincia di Rieti colpite dal terremoto 2016. I Comuni di Accumoli, Amatrice, Antrodoco, Borbona, Borgo Velino, Cantalice, Castel S. Angelo, Cittaducale, Cittareale, Leonessa, Micigliano, Poggio Bustone, Posta, Rivodruti e la Città di Rieti potranno accedere a questi fondi per potenziare i propri servizi di assistenza alla popolazione più fragile.

L'altro 50% dello stanziamento, conclude la nota, sarà destinato ai Comuni sotto i 15 mila abitanti dell'intero territorio regionale attraverso un bando pubblico specifico che selezionerà e finanzierà i migliori progetti mirati a garantire prestazioni essenziali a favore della popolazione più fragile.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori