Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Diede fuoco e uccise il compagno, rinviata a giudizio dal Gup di Rieti

Confermata l'imputazione di omicidio volontario premeditato e pluriaggravato

12/04/2021 09:21 

 

Covid: Amatrice rischia la zona rossa

Il vicesindaco: «disastroso»

12/04/2021 09:18 

 

Configni, i Carabinieri denunciano 13 persone che preparavano un «rave party»

I giovani entrano in un capannone di proprietà del Comune

12/04/2021 08:24 

 
 

 
   

 

 

Grande impegno della Guardia di Finanza sul fronte dei controlli Covid

 


 
 
virgolette

Sequestrati 718 misuratori digitali a distanza della temperatura e 580 mascherine chirurgiche

     

dalla Redazione
martedì 3 novembre 2020 - 10:09


Negli ultimi giorni, che vedono il progressivo aggravarsi della situazione epidemiologica nella provincia, le Fiamme Gialle del Gruppo di Rieti, sfruttando le molteplici competenze che la legge demanda al Corpo, hanno intensificato i servizi di controllo del territorio, conseguendo brillanti risultati di servizio in diversi settori.

Nello specifico, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio finalizzato, tra l’altro, alla verifica del rispetto delle misure urgenti per il contenimento della diffusione del virus COVID-19 e delle prescrizioni imposte dalla vigente normativa, militari della Tenenza di Antrodoco, in tempo di notte, hanno identificato nel territorio del Comune di Cittaducale, due soggetti all’interno di un parco pubblico, constatando che uno di essi, un giovane di 19 anni, era sottoposto al regime della quarantena obbligatoria e di sorveglianza attiva per positività al Covid-19, a far data dal 19.10.2020.

A riguardo, i militari operanti hanno denunciato il giovane alla locale Procura della Repubblica per inosservanza dell’ordine legalmente dato per impedire l’invasione o la diffusione di una malattia infettiva dell’uomo ed a segnalare l’altra persona, di anni 20 alla competente A.S.L. di Rieti per le valutazioni di rito.

Nell’ambito, invece, di mirate attività di monitoraggio economico del territorio, con particolare riguardo ai prodotti commercializzati a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, nonché a tutela della Salute Pubblica e del Consumatore, militari del Nucleo Mobile del Gruppo, procedevano al controllo di vari esercizi commerciali finalizzati a verificare il rispetto del Codice del Commercio.

Le attività di servizio svolte dalle Fiamme Gialle hanno consentito, nel territorio del Comune di Cittaducale, di rinvenire e sottoporre a sequestro amministrativo 718 pezzi fra misuratori digitali a distanza della temperatura corporea, protezioni facciali in plastica, mascherine protettive delle vie aeree in tessuto e guanti in lattice monouso, in quanto privi delle informazioni minime previste in favore del consumatore, con la contestuale irrogazione della sanzione amministrativa fino a 25.823 euro e segnalazione del responsabile alla locale Camera del Commercio.

I finanzieri, inoltre, in occasione di altro controllo con analoghe finalità, stavolta nel territorio del Comune di Rieti, ha trovato e sequestrato 580 mascherine chirurgiche protettive delle vie aeree, in quanto prive delle informazioni minime previste in favore del consumatore, anche in questo caso con la contestuale irrogazione della sanzione amministrativa fino a 25.823 euro e segnalazione del responsabile alla locale Camera del Commercio.

 

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori