Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Aci rafforza i servizi nel Reatino con nuovi presidi

Sub agenzia Sara a Passo Corese e Magliano

08/05/2021 09:38 

 

Il carro di Eretum in mostra a Rieti

La cultura più forte della pandemia

07/05/2021 20:26 

 

Vaccini: domani e domenica open day over 50 a Rieti

Pronto il vaccino AstraZeneca

07/05/2021 19:43 

 
 

 
   

 

 

Pandemia, periodo drammatico anche per le guide turistiche e ambientali

 

Daniela Stampatori
Daniela Stampatori

 
 
virgolette

Stampatori: «Nonostante tutto non ci arrendiamo»

     

dalla Redazione
giovedì 29 ottobre 2020 - 18:04


«Stiamo vivendo un periodo storico drammatico e anche la categoria delle guide turistiche e ambientali sta risentendo fortemente della crisi economica portata dalla pandemia». Così Daniela Stampatori, presidente Confguide di Confcommercio Lazio Nord.

«Un anno duro anche per noi – continua Stampatori - che con il lockdown abbiamo visto cancellata un'intera stagione turistica, quella più importante perché ci permette di "fare cassa" per affrontare i periodi con meno turisti, visto che in Tuscia e in Sabina (i territori che Confguide Lazio Nord rappresenta) il nostro lavoro è ancora prevalentemente stagionale. L'allentamento delle restrizioni per il contenimento dell'emergenza sanitaria durante l'estate ha permesso ad alcuni di noi di riprendere un po' l'attività lavorativa, l'autunno stava portando una ventata di speranza con la ripresa di viaggi organizzati, con piccoli gruppi e nel pieno rispetto delle norme anti-covid. Ma ora questo "semi-lockdown" ha nuovamente gettato gli animi nell'angoscia e nell'incertezza: tante guide hanno dovuto chiudere partita iva, le tasse sono onerose, gli introiti quasi azzerati andandosi in questo modo a creare condizioni talmente disagiate da non poter affrontare le normali spese della vita quotidiana, figuriamoci quelle impreviste».

«Nonostante tutto – aggiunge Stampatori - non ci arrendiamo. Con l'ultimo DPCM escursioni e visite guidate non sono vietate. Sono sconsigliati gli spostamenti non necessari, rimangono però consentiti gli spostamenti per raggiungere i servizi che non sono stati sospesi. Tra questi rientrano, per esempio, anche i musei. Possiamo pertanto continuare ad essere al servizio della bellezza del nostro territorio: boschi, siti archeologici, giardini e residenze storiche, borghi e musei rimangono aperti per essere scoperti, conosciuti, raccontati».

Le guide turistiche e le guide ambientali possono contribuire alla ripresa del Paese, anche da un punto di vista emotivo: trascorrere qualche ora piacevole, immersi nella natura o tra i preziosi luoghi della cultura, con il racconto di un professionista preparato e appassionato, donano serenità e speranza. Ovviamente nello scrupoloso rispetto delle regole di tutela della salute pubblica: piccoli gruppi, distanziamento minimo di un metro, ingressi contingentati nei monumenti, uso obbligatorio della mascherina, igienizzazione delle mani e dei dispositivi per l'ascolto a distanza sono solo alcune delle misure di prevenzione adottate da ogni guida durante i propri eventi.

Confguide - Confcommercio Lazio Nord è al servizio delle guide turistiche e ambientali escursionistiche, siamo al fianco dei professionisti per offrire assistenza e sostegno, nonché formazione e aggiornamento continui. Le nostre guide continueranno a proporre, con entusiasmo e passione, i loro eventi per far conoscere il territorio, con l'attenzione e gli accorgimenti necessari per tutelare la salute di ogni partecipante. Confguide – Confcommercio Lazio Nord.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori