Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Maltrattamenti in famiglia, misure cautelari eseguite dalla Polizia di Stato

Arresti domiciliari e obbligo di allontanamento dalla casa familiare per due reatini

15/05/2021 12:00 

 

Mancato rispetto delle normative anticovid, in 14 multati

All'opera i carabinieri di Poggio Mirteto

15/05/2021 11:56 

 

Maltrattamenti in famiglia, braccialetto elettronico per un reatino

Un braccialetto elettronico

Per la prima volta a Rieti

14/05/2021 08:28 

 
 

 
   

 

 

Furto in abitazione, i Carabinieri arrestano un ghanese

 


 
 
virgolette

Rubate in casa apparecchiature elettroniche dal valore di circa 10mila euro

     

dalla Redazione
venerdì 18 settembre 2020 - 13:10


I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Rieti hanno arrestato un cittadino di nazionalità ghanese responsabile di furto in abitazione. Nella nottata odierna i militari sono intervenuti in un’abitazione di via Carlo Sforza su richiesta di un residente, il quale, rientrato presso la propria abitazione aveva scoperto di essere stato vittima di un furto, nel quale i malfattori avevano asportato diverse apparecchiature elettroniche del valore complessivo di circa 10mila euro.

Nel corso dell’attento sopralluogo, tuttavia, i militari hanno notato la porta di un’abitazione adiacente stranamente aperta. Insospettiti, i militari sono entrati nell’abitazione dove hanno sorpreso un uomo intento a rovistare all’interno della camera da letto. Bloccatolo immediatamente, i carabinieri hanno accertato che quest’ultimo era in possesso delle apparecchiature asportate nella prima abitazione.

L’uomo, pregiudicato di origine ghanese, è stato trovato in possesso anche di attrezzi da scasso e pertanto, sulla scorta di quanto accertato, è stato dichiarato in stato di arresto per il reato di furto in abitazione. La refurtiva, recuperata integralmente, è stata restituita al legittimo proprietario. L’uomo è stato posto a disposizione dell’A.G. in attesa del giudizio per direttissima.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori