Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Ciclismo, Antonelli chiude a Piobbico una carriera trentacinquennale

Giorgio Antonelli

Il reatino ha collezionato 735 gare ottenendo 176 vittorie

27/10/2020 10:06 

 

Ieri l’omaggio della 1000 Miglia con il passaggio ad Amatrice

Il passaggio ad Amatrice

Emozionante corteo lungo Corso Umberto 1°

24/10/2020 19:59 

 

L'A.C.Cittareale ha un nuovo presidente

Enrico Rossi

Enrico Rossi subentra al dimissionario Amelio Camponeschi

24/10/2020 09:32 

 
 

 
   

 

 

Ai blocchi di partenza il Rieti Sport Festival

 

Francesco Moser
Francesco Moser

 
 
virgolette

Apertura sprint per la kermesse sportiva del Centro Italia: apre il Ministro Spadafora. Premiati della prima giornata: Francesco Moser

     

di C. R.
venerdì 4 settembre 2020 - 09:26


Ai blocchi di partenza il Festival dello sport del Centro Italia. Torna dal 10 al 13 settembre la quinta edizione del Rieti Sport Festival in una Special edition ricca di novità.   Un'edizione speciale infatti cui è stato necessario “cambiare”, ad iniziare dalla location,  non più la piazza cittadina ma all'interno dell'Auditorium Varrone,  in  totale sicurezza e nel rispetto delle norme anti covid. Un centro culturale  che potrà contenere circa 90 persone. Ingresso solo su invito.

Una partenza sprint per la Special Edition 2020; è stata infatti confermata la presenza del Ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora che farà un intervento sul cambiamento epocale nel mondo sportivo e prospettive future. A Rieti dunque per la prima volta la massima autorità in campo sportivo per il festival che da sempre mette lo sport al centro dei processi di coesione ed integrazione, nonché di sviluppo e crescita culturale ed economica della città. 

Per l'inaugurazione del 10 settembre alle ore 17, atteso l'intervento del Ministro Spadafora dopo il quale seguirà la cerimonia di consegna del prestigioso Premio Rieti Sport Festival, allo “Sceriffo del Giro d'Italia”, Francesco Moser, un monumento del ciclismo italiano e mondiale. La prima giornata proseguirà con la consegna del Premio RSF 2020 alla Campionessa paralimpica Arianna Talamona. 

Una 4 giorni molto intensa che prevede momenti di confronto e dibattito sulle attuali emergenze sportive oltre alla tradizionale e attesa consegna dei Premi RSF che ogni anno vengono assegnati a personalità del mondo sportivo, della cultura e dello spettacolo che si sono distinte nella promozione dei valori sportivi.

Il programma completo, che verrà diffuso nei prossimi giorni, prevede un'apertura quotidiana alle ore 17 ed chiusura alle ore 19.  L'11 settembre sarà dedicato ai Campioni degli Sport Invernali, il 12 settembre sarà la volta del Calcio alla presenza di indimenticabili portieri e domenica 13 settembre gran finale con le stelle del Basket. L'evento organizzato da Sergio Battisti e il suo team, sarà condotto dal giornalista  e conduttore televisivo Stefano Meloccaro, tra i fondatori del Festival dello Sport del Centro Italia.

L'edizione 2020 è stata supportata dal Comune di Rieti, dalla Provincia di Rieti, dalla Regione Lazio e dalla Fondazione Varrone e patrocinata dal Coni. Il progetto è stato realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per lo sport. 
Una Special Edition che stringe il sodalizio con 2 autentiche istituzioni sportive:  la FISI  e la FISG che saranno presenti con i massimi vertici (Presidente FISG Andrea Gios, Segretario Generale FISI, Loretta Piroia e il Responsabile Comunicazione  e Stampa, Max Vergani)  e con i campioni più rappresentativi.

Confermata anche quest'anno la preziosa partnership con  SKY SPORT e il CORRIERE DELLO SPORT  e confermata la collaborazione con Intesa SanPaolo, DimmidiSì  - La Linea Verde, gruppo italiano leader nell'ortofrutta, con la positiva new entry di Zanetti Formaggi e Igor Gorgonzola. 

Una Special Edition che si preannuncia indimenticabile. 

Nelle passate edizioni sono stati premiati tra gli altri: Sinisa Mihajlovic, Tommaso Paradiso, Raoul Bova, Kristian Ghedina, Giorgio Rocca,  Antonello Riva, Paolo Di Canio,  Bruno Vespa, Bebe Vio, Massimo Giletti, Giovanni Malagò, Gianni Rivera, Paolo Bonolis, Neri Marcorè, Andrea Lo Cicero, Carlo Verdone,  Lorella Cuccarini, Tomas Slavik, Maria Grazia Cucinotta, Airton Cozzolino, Max Giusti e tanti altri. ( www.rietisportfestival.it)

Francesco Moser (Palù di Giovo, 19 giugno 1951) è un ex ciclista su strada e pistard italiano.

Professionista dal 1973 al 1988, è stato soprannominato Lo Sceriffo per la capacità di gestire il gruppo durante la corsa; in carriera ha vinto un Giro d'Italia e diverse classiche, tra cui tre Parigi-Roubaix, due Giri di Lombardia, una Freccia Vallone, una Gand-Wevelgem e una Milano-Sanremo, oltre ad un campionato del mondo su strada ed uno su pista nell'inseguimento individuale.

Con 273 vittorie su strada da professionista risulta a tutt'oggi il ciclista italiano con il maggior numero di successi, precedendo Giuseppe Saronni (193) e Mario Cipollini (189); è inoltre terzo assoluto a livello mondiale alle spalle di Eddy Merckx (426) e Rik Van Looy (379) e davanti a Rik Van Steenbergen (270) e Roger De Vlaeminck (255).

Arianna Talamona nata a Varese, è affetta da paraparesi spastica ereditaria, motivo per cui si è avvicinata al nuoto fin dalla tenera età.Ha esordito a livello internazionale ai campionati europei del 2011 dove ha conquistato la medaglia di bronzo nei 100 m dorso con il tempo di 1'32"53.

Nel 2013 ha partecipato ai mondiali di Montréal, senza però riuscire ad ottenere medaglie. Nel 2014 ha preso parte agli europei di Eindhoven, dove ha conquistato tre medaglie di bronzo ed una d'argento.
Nel 2016 ottiene la sua prima medaglia d'oro internazionale agli europei di Funchal, dove ottiene anche due medaglie di bronzo.
Nel 2016 partecipa ai suoi primi Giochi paralimpici estivi a Rio 2016, ottenendo come miglior risultato un sesto posto nella gara dei 200 m misti SM7, sempre come prima atleta europea.
Nel 2018 ai campionati europei di Dublino vince la medaglia d'oro con la staffetta 4x50 m stile libero mixed 20pt, ottenendo il record europeo.
Nel 2019 partecipa ai campionati mondiali di Londra, dove ottiene le prime medaglie mondiali: 2 ori (50 m farfalla S5 e 200 m misti SM5, quest'ultimo con il record dei campionati), 2 argenti individuali (100 m e 200 m stile libero S5) e un argento con la staffetta 4x50 m stile libero mixed 20pt, abbassando ulteriormente il record europeo.

 

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori