Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Diego Crescenzi a ‘Vite da Campioni’

Storie di vittorie e sconfitte nel libro di Elisabetta Mazzeo

26/09/2020 12:28 

 

Rieti Sport Festival, buona la prima!

Platea piena in ordine di posti per la prima giornata. Talamona e Versace le prime premiate al festival

11/09/2020 09:36 

 

Al via il Rieti Sport Festival

Parte la 4 giorni che festeggia lo sport e i suoi valori. 26 personaggi per 12 discipline sportive

10/09/2020 12:06 

 
 

 
   

 

 

Atletica, Tortu: è assurdo correre a corsie alternate

 

Filippo Tortu
Filippo Tortu

 
 
virgolette

Lo sprinter pregusta la ripresa, ma che impressione le gare in silenzio

     

dalla Redazione
venerdì 19 giugno 2020 - 08:41


Dopo il lockdown, gli allenamenti senza palestra e i primi scatti con l'obbligo di indossare i guanti di lattice, Filippo Tortu fa i conti con l'ultima restrizione rimasta in pista. «Ancora bisogna correre a corsie alternate, ed è assurdo visto l'assembramento che invece c’è nelle partite di calcio in area per un calcio d'angolo», dice all'ANSA il recordman italiano dei 100 metri, testimonial di #Sport4Recovery, la campagna globale con l'obiettivo di incoraggiare la politica a riaprire in sicurezza lo sport organizzato il prima possibile.

«Spero che nelle prossime settimane cambi il protocollo», è l'auspicio di Tortu, che prepara la sua prima uscita, il 4 luglio alla Fastweb Cup organizzata da Sprint Academy a Rieti, dove un anno fa stabilì il personale di 9"99, non omologato per il vento, nel tripudio del pubblico. «Tornare a gareggiare è un bel segnale, anche se rischia di essere a porte chiuse - spiega lo sprinter -. Sarà impressionante. Il silenzio è bello quando stai sui blocchi, ma solo perché è seguito dal boato».


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori