Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Ciclismo, Antonelli chiude a Piobbico una carriera trentacinquennale

Giorgio Antonelli

Il reatino ha collezionato 735 gare ottenendo 176 vittorie

27/10/2020 10:06 

 

Ieri l’omaggio della 1000 Miglia con il passaggio ad Amatrice

Il passaggio ad Amatrice

Emozionante corteo lungo Corso Umberto 1°

24/10/2020 19:59 

 

L'A.C.Cittareale ha un nuovo presidente

Enrico Rossi

Enrico Rossi subentra al dimissionario Amelio Camponeschi

24/10/2020 09:32 

 
 

 
   

 

 

Scuola: trenta posti disponibili allo sportivo di Amatrice

 


 
 
virgolette

Al liceo con annesso convitto ci si può ancora iscrivere

     

dalla Redazione
martedì 22 gennaio 2019 - 09:07


Si riparte anche dallo sport per costruire il domani dei giovani del territorio. All'istituto omnicomprensivo di Amatrice, il liceo sportivo arricchisce le sue attività per offrire agli studenti ancor più discipline e potenziare così i fenomeni dell'inclusione scolastica e dell'integrazione. Calcio, kickboxing, pugilato, pallavolo, judo ma anche atletica leggera, pattinaggio a rotelle e ginnastica artistica, sci alpino e arrampicata. Un ricco ventaglio di attività che verranno svolte nelle strutture dell'istituto e in quelle del territorio circostante, per promuovere la scuola come centro di aggregazione culturale e mezzo attraverso il quale riqualificare la regione terremotata.

Attività che verranno svolte sfruttando anche la palestra e gli impianti sportivi di Amatrice che saranno pronti per il prossimo anno scolastico, ma anche quelle di Rieti e delle aree limitrofe. Come spiega il dirigente scolastico sono 30 i posti disponibili, con convitto annesso, per il nuovo anno. Il 24 e il 30 gennaio sarà possibile partecipare agli open day del liceo sportivo per scoprire nel dettaglio tutte le opportunità che offre.

«Con il liceo sportivo di Amatrice c'è stata una bella collaborazione iniziata lo scorso anno con un discreto numero di studenti che hanno passato del tempo allo stadio Guido Baldi praticando un po' l'atletica leggera. Speriamo che questo abbia contribuito a farli crescere - racconta Alberto Milardi, dell'associazione sportiva di atletica leggera di Rieti - Per quanto riguarda l'ambito scolastico e anche per un futuro lavorativo e' stata una bella esperienza ricomincerà quest'anno con altri ragazzi che già facevano parte del nostro mondo e altri nuovi che avranno modo di sentirsi a casa da noi condividendo i sani principi e valori dello sport».

Tra le tante attività anche laboratori pomeridiani per i ragazzi di ogni età per sviluppare i propri talenti e le proprie passioni: dalla danza, al teatro, passando per la musica e l'arte.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori