Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Sere d'estate ad Oliveto Sabino

Un momento dello spettacolo

Un esempio di come le amministrazioni locali cerchino di animare, pur in un momento così difficile, le piazze dei nostri affollatissimi paesi

21/08/2020 09:25 

 

Castagne, polenta e birra Alta Quota: il primo dicembre si fa festa a Cittareale

Weekend natalizio il 7 e 8, si accende l’albero e torna il mercatino di Natale

25/11/2019 20:32 

 

A Mompeo una scelta di gusto

Fine settimana al'insegna del turismo locale a sostegno delle attività presenti a filiera corta

27/09/2019 07:40 

 
 

 
   

 

 

Rivodutri, torna la sagra della trota biologica e del gambero di fiume

 


 
 
virgolette

Un invito alla riscoperta delle acque dolci della Valle Santa attraverso la degustazione di piatti tipici

     

di Rita Zelli
giovedì 26 luglio 2018 - 15:54


Con l'arrivo di agosto torna a Rivodutri l'immancabile appuntamento con la Sagra della Trota biologica e del Gambero di fiume, che giungono quest'anno rispettivamente alla diciottesima e alla undicesima edizione.

Da venerdì 3 a domenica 5 agosto prossimi, nel piazzale antistante la Sorgente di Santa Susanna, patrimonio naturale regionale e tra le sorgive più grandi d'Europa per portata, la locale Pro Loco, il Summersport Village e il Club Trattori e Macchine agricole d'epoca, col patrocinio del Comune di Rivodutri e della Regione Lazio, riproporranno piatti tipici della cucina locale con il trionfo della trota biologica e del gambero di fiume.

La trota è, storicamente, la regina delle acque cristalline e gelide che corrono lungo la Valle Santa Reatina, territorio incontaminato che non a caso ne ospita diversi allevamenti fra i più rinomati d'Italia. Un tempo, le stesse acque erano abbondantemente popolate anche dai gamberi di fiume, molto diffusi ed apprezzati, che però sono poi andati scomparendo a causa della "peste del gambero" e delle mutazioni climatiche.

Indicatori della qualità ambientale in quanto sentinelle della salubrità dei fiumi, le pregiate carni di trota e gambero saranno la fonte d'ispirazione per i ristoratori locali, i quali, rielaborando antiche ricette ed utilizzando prodotti esclusivamente del territorio, proporranno due menù distinti ma entrambi accattivanti per i golosi visitatori.

Dalla trota sott'olio alle erbe aromatiche o in crosta di patate ai gamberi in sautè o nel risotto, questi piatti prelibati saranno il fulcro dell'evento gastronomico, cui sarà affiancato, ogni sera, uno spettacolo di musica danzante e un mercatino dell'artigianato.








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori