Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Due spettacoli imperdibili al Teatro Potlach di Fara

Appuntamento con «Augmented me» dell’associazione Mopstudio e «Telemomò» di e con Andrea Cosentino

29/09/2021 10:36 

 

A Rieti l'incontro culturale per l'80°anniversario del transito del Venerabile Massimo Rinaldi

L'Auditorium Santa Scolastica ospiterà l'evento

29/09/2021 10:26 

 

Targa de «I Luoghi del Cuore del FAI» per l'ex Ospedale e S. Antonio Abate

Un convegno istituzionale che ripercorrerà il lavoro del FAI Rieti

29/09/2021 09:50 

 
 

 
   

 

 

TV2000, viaggio nella Valle Santa Reatina

 


 
 
virgolette

Per i Borghi d’Italia il reportage di Mario Placidini

     

dalla Redazione
giovedì 19 luglio 2018 - 14:22


Le bellezze monumentali, paesaggistiche ed archeologiche della città di Rieti tornano nelle case degli italiani attraverso la trasmissione Borghi d’Italia, che per l’occasione diventa Capoluoghi, Sabato 21 luglio alle 14:20 e domenica 22 luglio alle 6:20 con replica domenica 29 luglio alle 14:25. Una finestra straordinaria si apre dunque il prossimo fine settimana sul nostro territorio ricco di luoghi molto attrattivi in grado di stupire chiunque abbia la fortuna ed il piacere di scoprirli.

La trasmissione di TV2000, condotta dal giornalista Mario Placidini, porta il pubblico nella Valle Santa Reatina alla scoperta della città di Rieti i cui protagonisti: il vescovo Domenico Pompili, il sindaco Antonio Cicchetti, lo chef di una cooperativa sociale enogastronomica, padre Marino, guardiano del santuario francescano di Fonte Colombo e Rita Giovannelli della Rieti da Scoprire e responsabile della Rieti Sotterranea, daranno spaccati differenti del capoluogo sabino.

 Le riprese del centro storico, la cattedrale di Santa Maria con la sottostante cripta, il portico del palazzo papale, altre chiese, il magnifico teatro Flavio Vespasiano, l’antica Rieti Sotterranea e gli altri santuari inseriti nel suggestivo Cammino di Francesco saranno protagonisti assoluti della puntata che, come sempre, concluderà l’invito alla scoperta della zona nel dialetto locale.








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori