Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Ciclismo, Antonelli chiude a Piobbico una carriera trentacinquennale

Giorgio Antonelli

Il reatino ha collezionato 735 gare ottenendo 176 vittorie

27/10/2020 10:06 

 

Ieri l’omaggio della 1000 Miglia con il passaggio ad Amatrice

Il passaggio ad Amatrice

Emozionante corteo lungo Corso Umberto 1°

24/10/2020 19:59 

 

L'A.C.Cittareale ha un nuovo presidente

Enrico Rossi

Enrico Rossi subentra al dimissionario Amelio Camponeschi

24/10/2020 09:32 

 
 

 
   

 

 

Dallo Sporting Rieti alla Roma

 


 
 
virgolette

Giovane promessa reatina approda all'Associazione Sportiva della Capitale

     

dalla Redazione
venerdì 29 giugno 2018 - 09:06


Dopo una permanenza di cinque anni nella Scuola Calcio dello Sporting Rieti, il giovane Gabriele Angher (2008) ha fatto un salto importante per la sua carriera calcistica. Sono stati necessari due anni di minuziosa e scrupolosa osservazione da parte dei suoi Tecnici affinché la A.S. Roma si esprimesse favorevolmente su Gabriele chiedendogli di entrare a far parte del suo esclusivo e selezionatissimo settore Scuola Calcio, già a partire dalla prossima stagione calcistica 2018/2019.

Durante le sedute di allenamento, svolte sia a Rieti che presso gli impianti di Trigoria e dell’Acqua Cetosa, gli Allenatori hanno potuto apprezzare le doti tecniche ma soprattutto caratteriali di Gabriele, nonché il suo naturale talento calcistico messo in risalto anche dalle moderne metodologie di “training” utilizzate negli anni della sua permanenza allo Sporting Rieti.

Grande è la soddisfazione di tutto lo Staff Tecnico della Società reatina in particolare del Presidente Irfan Pengili, del Direttore Sportivo Toni Tempesta e del Responsabile della Scuola Calcio Antonio Reginaldi, unitamente agli allenatori Simone Picuti, Luca Matteocci ed Enrico Cingolani, che hanno visto premiati cinque anni di costante impegno e passione del piccolo Gabriele, sempre supportato e incoraggiato dai suoi genitori, Massimo e Samantha.

La stessa dirigenza reatina ci tiene a far sapere che Gabriele non sarà l’unico: la Roma segue attentamente, e molto da vicino, altri cinque bambini della sua florida Scuola Calcio la cui “mission” è quella soprattutto di creare uomini e cittadini della società di domani attraverso i valori che può trasmettere lo sport e il calcio nel caso particolare.








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori