Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Due spettacoli imperdibili al Teatro Potlach di Fara

Appuntamento con «Augmented me» dell’associazione Mopstudio e «Telemomò» di e con Andrea Cosentino

29/09/2021 10:36 

 

A Rieti l'incontro culturale per l'80°anniversario del transito del Venerabile Massimo Rinaldi

L'Auditorium Santa Scolastica ospiterà l'evento

29/09/2021 10:26 

 

Targa de «I Luoghi del Cuore del FAI» per l'ex Ospedale e S. Antonio Abate

Un convegno istituzionale che ripercorrerà il lavoro del FAI Rieti

29/09/2021 09:50 

 
 

 
   

 

 

La Cooperativa Loco Motiva alla settimana di inFLORA

 

Nunzio Virgilio Paolucci
Nunzio Virgilio Paolucci

 
 
virgolette

«Una esposizione di opere “floreali” godibili e visibili da tutti e durante tutto l’anno» annuncia Paolucci

     

dalla Redazione
martedì 19 giugno 2018 - 10:31


Loco Motiva, la cooperativa sociale onlus impegnata nella realizzazione di servizi sociali e culturali per e con la disabilità, presenta sabato 23 giugno in occasione del “Giugno Antoniano” la nuova sezione espositiva di “inFLORA”, la galleria d’arte integrata e permanente all’aperto giunta alla V edizione e realizzata nel quartiere di Porta d’Arce dove Loco Motiva ha realizzato il Centro Sant’Eusanio, spazio dedicato a persone adulte con Autismo. Proprio i ragazzi “speciali” del centro diurno di Rieti sono gli autori principali delle opere esposte insieme ad altri artisti disabili e non di tutto il mondo.

«inFLORA – dichiara Nunzio Virgilio Paolucci coordinatore del centro per l’autismo di Rieti e Presidente della onlus Loco Motiva - è un percorso museale realizzato nel rispetto delle tradizioni pagane e religiose del quartiere e della città, i fiori appunto: da Flora, dea della primavera venerata dagli antichi sabini per propiziarsi buoni raccolti e una fertile rinascita dopo il lungo inverno, a Sant’Antonio, il Santo taumaturgo patrono della città e festeggiato da tutti i reatini con l’Infiorata. Fede e tradizioni condivise dal Centro Sant’Eusanio che si trasformano in sostegno alla dignità dei nostri ragazzi con l’esposizione di opere “floreali”, godibili e visibili da tutti e durante tutto l’anno a sostegno dei valori dell’integrazione e dell’inclusione che anche attraverso la riqualificazione e valorizzazione del centro storico diventano propulsori di una reale rinascita del quartiere e di tutta la comunità».

La settimana di inFLORA, incastonata nei festeggiamenti dell’Associazione Porta d’Arce, apre con l’installazione “Heliantus” (girasole) nella Chiesa di Sant’Eusanio fruibile già da venerdì 22 giugno, ideata e realizzata nel laboratorio creativo del Centro in occasione della biennale “Chiese in Fiore”; una visionaria e suggestiva rappresentazione di Flora rivisitata attraverso le immagini e le parole sempre imprevedibili, emozionanti, mai banali dei ragazzi con autismo della Loco Motiva.

Il 23, sabato alle ore 16:30, presso l'aula multimediale del Centro si terrà il convegno "Sfide evolutive delle api per la nostra sopravvivenza" tenuto da Rinaldo Amorosi dell'associazione apicoltori alto Lazio.La settimana dei fiori si conclude venerdì 29 giugno con il tradizionale corso di composizione floreale “Belfiore” della Maestra fioraia Ivana Luisa Punzina. Nell’ampio cortile del Centro uno speciale e solidale mercatino dell’usato accoglierà i visitatori.








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori