Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Ciclismo, Antonelli chiude a Piobbico una carriera trentacinquennale

Giorgio Antonelli

Il reatino ha collezionato 735 gare ottenendo 176 vittorie

27/10/2020 10:06 

 

Ieri l’omaggio della 1000 Miglia con il passaggio ad Amatrice

Il passaggio ad Amatrice

Emozionante corteo lungo Corso Umberto 1°

24/10/2020 19:59 

 

L'A.C.Cittareale ha un nuovo presidente

Enrico Rossi

Enrico Rossi subentra al dimissionario Amelio Camponeschi

24/10/2020 09:32 

 
 

 
   

 

 

Ciclismo, Andrea Cacciotti vince il Trofeo Città di Rieti

 

Andrea Cacciotti
Andrea Cacciotti

 
 
virgolette

Secondo posto per Filippo Fiorelli (Gragnano Sporting Club) che anticipa di poco Niccolò Ferri (Mastromarco Sensi Nibali)

     

dalla Redazione
lunedì 18 giugno 2018 - 10:29


Il laziale di Colleferro Andrea Cacciotti della Petroli Firenze Hopplà Maserati, va a vincere il  "Trofeo Città di Rieti" con un'azione da finisseur negli ultimi chilometri di una gara caratterizzata da un ritmo molto elevato in una giornata tipicamente estiva.

Quartier generale della manifestazione il bar «Quattro stagioni» in piazza Vittorio Emanuele II nel cuore della città di Rieti; buona la partecipazione con oltre cento corridori al via. L'organizzazione a cura della Rieti Ciclismo 2018, neonata società che ha l'obiettivo di riportare il grande ciclismo nel territorio reatino. Mossiere della gara riservata alla categoria elite under 23 il consigliere con delega allo sport della città di Rieti Roberto Donati.

Avvio subito molto veloce, la prima azione degna di nota porta la firma di Deins Yeinson Hernandez Ramirez corridore venezuelano della Ciclistica Malmantile e Andrea Di Federico della GM Europa Ovini che dopo 18 chilometri di gara arrivano a guadagnare un vantaggio di 50 secondi sul gruppo condotto dagli uomini della Gragnano Sporting Club che sin dall'inizio si è assunta l'onere di controllare la corsa.

Si esaurisce il tentativo di Hernandez e Di Federico e al chilometro 30 ci prova Piergiorgio Cardarilli dell'Aran Cucine, niente da fare il gruppo non concede spazio. Intorno al chilometro 40 nasce la fuga che ha caratterizzato buona parte del Trofeo Città di Rieti, composta da tre corridori: Federico Galli Sestese Etruria - Amore & Vita, Tristhan Breusa U.C. Pregnana- Team Scout e Simone Germanà VPM Porto Sant'Elpidio Monte Urano. Prima ora di gara che si conclude con una media di 43,800 Km/h.

Il vantaggio del terzetto in fuga raggiunge al chilometro 70 il vantaggio massimo di 2 minuti e 40 secondi, inizia inesorabile l'azione di recupero del gruppo guidato dalle maglie della Gragnano Sporting Club e della Big Hunter Beltrami Tsa Seanese. Nel corso dei 7 giri di pianura con i passaggi nel centro città e a Chiesa Nuova, complice anche il vento per lunghi tratti favorevole alla marcia dei corridori, la velocità è stata davvero sostenuta.

Generosa l'azione di Galli, Breusa e Germanà ma non sufficiente per garantire la buona riuscita della fuga. Al suono della campana dell'ultimo giro a piazza Marconi rimangono al comando Tristhan Breusa U.C. Pregnana- Team Scout e Simone Germanà VPM Porto Sant'Elpidio Monte Urano con un vantaggio sul gruppo di circa 25 secondi, perde contatto Federico Galli della Sestese Etruria - Amore & Vita che viene velocemente recuperato dal gruppo.

In località Quattro Strade, al chilometro 120 di gara, il gruppo torna compatto ripresi anche Breusa e Germanà, si viaggia in direzione Cantalice per affrontare la prima salita di giornata. Sulle prime rampe di salita verso Cantalice si seleziona un gruppetto di 18 unità che si avvantaggia sul resto del gruppo in lunga fila indiana, al gran premio della montagna di Cantalice superiore transita in prima posizione Rossano Mauti per la Futura Team Rosini.

Discesa verso Vazia e poi l'ultima asperità di giornata l salita di Castelfranco, ed è Andrea Di Renzo portacolori della VPM Porto Sant'Elpidio Monte Urano ad andarsene da solo e a scollinare in testa, dietro si seleziona un drappello di inseguitori con Nicholas Rinaldi Team Cervelò, Fabrizio Titi Aran Cucine, Filippo Capone Futura Team Rosini, Andrea Calza Gaiaplast Bibanese L. B. Bibanese, Filippo Fiorelli Gragnano Sporting Club, Niccolò Ferri Mastromarco Sensi FC Nibali, Andrea Cacciotti Petroli Firenze Hopplà Maserati.

Quando mancano 5 chilometri al traguardo Di Renzo viene raggiunto dagli inseguitori, parte in contropiede Cacciotti ed è l'azione buona. Con un colpo da vero finisseur il corridore di Colleferro raggiunge in solitaria il traguardo di piazza Vittorio Emanuele II tra gli applausi del numeroso pubblico presente. La volata per il secondo posto è appannaggio di Fiorelli che regola Ferri, Titi, Rinaldi, Friscia, Di Renzo, Marchesini, Rotondi e Messieri che completa la classifica dei primi dieci. Grande soddisfazione di Cacciotti che dopo un periodo di stop rientra alle gare con un successo importante che da morale in vista dei prossimi appuntamenti di rilievo.

Cerimonia di premiazione che ha visto la presenza del consigliere con delega allo sport della città di Rieti Roberto Donati, del vice presidente vicario della federciclismo Lazio Mauro Tanfi, del delegato del comitato provinciale di Rieti della ferderciclismo Carlo Frutti e dei componenti della società organizzatrice Rieti Ciclismo 2018 con in testa il presidente Sandro Vecchi e Pierino Santoprete che ha consegnato al vincitore Andrea Cacciotti un telaio della Scott offerto dal suo negozio di bici Aguzzi Sport. Nota di merito per tutto il gruppo organizzatore con in prima fila Moreno Gentili, Fabrizio Formichetti, Arnaldo Fagiolo, Davide Santarelli responsabile tecnico della manifestazione da semprevicini al mondo al ciclismo. Un grazie ai tanti volontari che hanno collaborato, alle forze dell'ordine, alla polizia locale di Rieti, alle istituzioni e agli sponsor per il sostegno fornito al Trofeo Città di Rieti, che rilancia l'impegno in vista del 2019.

Ordine d'arrivo:

1. Andrea Cacciotti (Petroli Firenze Hopplà Maserati) km 147,500 in 03:22:58 media 43,603 km/h

2. Filippo Fiorelli (Gragnano Sporting Club)

3. Niccolò Ferri (Mastromarco Sensi Nibali)

4. Fabrizio Titi (Aran Cucine)

5. Nicholas Rinaldi (Team Cervelo)


6. Lorenzo Friscia (Gragnano Sporting Club)

7. Andrea Di Renzo (VPM Porto Sant'Elpidio Monte Urano)

8. Riccardo Marchesini (Pol. Tripetetolo)

9. Matteo Rotondi (GM Europa Ovini)

10. Francesco Messieri (Big Hunter Beltrami)











 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori