Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Due spettacoli imperdibili al Teatro Potlach di Fara

Appuntamento con «Augmented me» dell’associazione Mopstudio e «Telemomò» di e con Andrea Cosentino

29/09/2021 10:36 

 

A Rieti l'incontro culturale per l'80°anniversario del transito del Venerabile Massimo Rinaldi

L'Auditorium Santa Scolastica ospiterà l'evento

29/09/2021 10:26 

 

Targa de «I Luoghi del Cuore del FAI» per l'ex Ospedale e S. Antonio Abate

Un convegno istituzionale che ripercorrerà il lavoro del FAI Rieti

29/09/2021 09:50 

 
 

 
   

 

 

I ragazzi dell’Istituto tecnico economico Luigi di Savoia incontrano l’arte

 


 
 
virgolette

Per gli studenti una intera giornata nella capitale

     

di Valerio Pasquetti
giovedì 9 novembre 2017 - 14:52


Gli allievi dell’Istituto Tecnico Economico Luigi di Savoia di Rieti hanno trascorso una intera giornata nella Roma più bella. Essi hanno potuto ammirare ed apprezzare la Roma barocca, quella che i giovani della preside Pitoni hanno conosciuto nella sua espressione altamente suggestiva: Piazza Navona, Caravaggio, la Chiesa di Sant’Ignazio, San Luigi dei Francesi, Sant’Ivo alla Sapienza e poi i capolavori del Bernini e della Galleria Borghese per scoprire che l’arte non è solo bellezza ma “maraviglia”.

I ragazzi, accompagnati dalle docenti Ranieri, Sciarra e Vicinelli hanno preso coscienza che «l’arte è anche tutela, conoscenza e valorizzazione» come afferma la prof. Vicinelli, docente di storia dell’arte, citando la Costituzione.

«La visita alla scoperta della capitale è stata di grande utilità anche ai fini più propriamente didattici con riferimento all’aspetto economico che interessa il nostro istituto – afferma la Prof.ssa Ranieri che è stata l’artefice principe di questa bella iniziativa - I nostri alunni hanno potuto constatare con i propri occhi come anche tali valori estetici, apparentemente lontani dal proprio percorso tecnico e professionale, possono essere potenzialmente tradotti in sviluppo economico».

«Questa è l’importanza di fare “esperienza sul campo” – chiosa la docente Sciarra - perché solo in questo modo è possibile trovare quella motivazione forte che rende vincente una operazione di marketing».








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori