Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Covid 19 a Rieti: la gestione dell’emergenza è diventata un libro

Marinella D’Innocenzo

Il libro sarà presentato mercoledì 26 maggio alle ore 11 nell’ex Chiesa San Giorgio

24/05/2021 18:46 

 

'Le unghie mi salvano la vita', Un libro per credere nei propri sogni

Risiede a Poggio Mirteto l'autrice del libro Micol Passanisi

24/05/2021 18:23 

 

La memoria dell’industria va a ruba: fino al 16 le richieste per i residenti in provincia

La distribuzione del libro a Palazzo Potenziani

13/04/2021 18:56 

 
 

 
   

 

 

A Rieti la presentazione della rivista «Passaggi»

 


 
 
virgolette

Un argomento vitale per la città e per la Sabina

     

dalla Redazione
martedì 14 febbraio 2017 - 09:03


Giovedì 16 febbraio dalle ore 17:00, per iniziativa della Associazione culturale Amici della Sabina-Mondo Sabino, nella Sala Consiliare del comune di Rieti, gentilmente concessa dalla Presidenza del Consiglio, si svolgerà la presentazione della Rivista di società e cultura Passaggi, edita dalla società editrice perugina Morlacchi.

La Rivista, che è realizzata con il contributo della Fondazione Ranieri di Sorbello, si pone da tramite tra l’Umbria ed i territori confinanti dell’Italia centrale, come la Sabina e l’Etruria, per una riflessione sulla realtà socio-economica di questo vasto territorio appenninico della penisola e sul suo futuro destino, e si avvale della collaborazione del fior fiore degli intellettuali dell’Umbria.

Dopo aver effettuato una attenta riflessione sul territorio delle Regione Umbria nel fascicolo precedente, in questo, che è oggetto della presentazione di giovedì prossimo, vengono affrontati due temi che allargano l’orizzonte della indagine ai territori confinanti.

Due sono i temi di questo fascicolo: Terremoto e Prove di Macroregione, intimamente e tragicamente legati tra di loro per via del cratere nel quale l’evento sismico si è verificato. Il fascicolo contiene interventi di studiosi e professionisti di alto profilo che forniscono ai lettori e a tutti coloro che sono stati scelti dai cittadini argomenti per il governo della cosa pubblica sia per affrontare nell’immediato le conseguenze del triste evento che ci perseguita dal 24 agosto u.s., che per capire se non sia arrivato il momento di rivedere dal profondo la struttura amministrativa regionale italiana che fino ad oggi non è riuscita a risolvere in modo armonico gli squilibri economici al loro interno accentuando differenze e creando sacche di depressione.

A presentare la Rivista, dopo il saluto del Presidente del Consiglio Comunale Gianpiero Marroni e l’introduzione del prof. Domenico Cialfi, presidente della Associazione culturale Il Punto di Terni e direttore della rivista Memoria Storica, saranno:

• il Prof. Sergio Sacchi che farà il punto sullo “Stato del dibattito sulla macroregione in Umbria”; 
• il prof. Roberto Volpi che parlerà sul tema: “Umbria e Sabina: un legame storico con aperture sul futuro”;
• l’ing. Daniele Rinaldi sul tema: “Sviluppo locale e macroregioni nell’ottica europea”; 
• l’avv. Gianfranco Paris, autore di una intervista, a cura di Andrea Maori e Domenico Cialfi, pubblicata sul fascicolo oggetto della presentazione dal titolo: “La Sabina ha bisogno dell’Umbria e l’Umbria della Sabina”.


Si spera che a questo evento vogliano assistere e partecipare gli amministratori in carica e quelli che aspirano ad essere eletti alle prossime elezioni, e segnatamente i candidati sindaci che sono stati invitati personalmente invitati.

Sarà presente per la Rivista il coordinatore della stessa Dott. Ruggero Ranieri. Dopo le relazioni seguirà un dibattito a richiesta del pubblico.

A Rieti la rivista è già in vendita a 12€ presso la Libreria Gulliver in Via Roma.









Per saperne di più:
https://www.facebook.com/rietieumbria/


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori