Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Al teatro di Castelnuovo di Farfa si parla del territorio

Sabato 2 ottobre un doppio evento

29/09/2021 11:34 

 

‘Questione di un attimo’: giovedģ 5 agosto ai Pozzi la presentazione del libro

Emiliano Chiari

Seconda opera dello scrittore reatino

03/08/2021 20:22 

 

Nuova veste per «Libri ad alta quota - Festival della Letteratura della Cittą di Leonessa»

La fontana Farnesiana a Leonessa

Dal 24 Luglio al 29 Agosto 2021 al via la quinta edizione

17/07/2021 08:13 

 
 

 
   

 

 

Postribł, un libro e l'appello contro l'ingresso in guerra dell'Italia

 

Marinella Correggia
Marinella Correggia

 
 
virgolette

Alla libreria Moderna di Rieti l'opera di Marinella Correggia «El presidente de la paz»

     

dalla Redazione
venerdģ 4 marzo 2016 - 17:37


Lunedì 7 marzo alle ore 16,30, presso la libreria Moderna di Rieti (via Garibaldi 244), l’Associazione Postribù presenterà l'ultimo libro di Marinella Correggia, “El presidente de la paz. Hugo Chávez - Resistenza all'imperialismo bellico, solidarietà internazionalista, cammino verso l’ecosocialismo”.

Hugo Chávez, presidente della Repubblica bolivariana del Venezuela, scomparso nel 2013, è stato capace, insieme ai paesi dell'Alleanza Alba, di portare avanti iniziative per la prevenzione dei conflitti, costruire relazioni internazionali emancipatrici e pacifiche, avviare la sperimentazione di un modello economico e culturale di valenza planetaria.

Su questi aspetti poco conosciuti del presidente venezuelano si sofferma l'opera vincitrice del premio letterario Trisol e ci soffermeremo noi con l’autrice, per poi lanciare un appello alla città, alle Istituzioni e ai cittadini tutti affinché il 12 marzo si uniscano simbolicamente per dire no ad una nuova spedizione in Libia che coinvolgerà inevitabilmente anche l'Italia, per chiedere lo stop all'aggressione e alle sanzioni in Siria, uno stop all'invio di armi italiane ai Saud per bombardare lo Yemen, uno stop alla Nato.

Foto, interventi e letture diventeranno parte di un messaggio globale! Come ci ricorda Marinella proprio nel libro, i cui proventi andranno a finanziare il progetto per l'emergenza ad Aleppo, «Il mondo si divide fra chi fa le guerre e chi le contrasta. Fra chi sfrutta i popoli impoveriti e chi costruisce alleanze paritarie. Fra chi cerca di mantenere l'iniquo disordine mondiale e chi disegna i lineamenti di una nuova realtà».

La presentazione del libro, ad ingresso libero, vuole rilanciare la giornata nazionale contro la guerra, indetta il 12 marzo, per renderne partecipe quanta più gente possibile ed organizzare un'iniziativa anche a Rieti, in raccordo con la Rete No War.








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori