Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Buoni spesa, pubblicato l’avviso per le famiglie in difficoltà di Fara in Sabina

Fara in Sabina

Fratini: «I requisiti sono gli stessi dello scorso anno»

29/09/2021 11:18 

 

Rieti, PD soddisfatto ma preoccupato per l'eliminazione dei passaggi a livello in città

Il passaggio a livello di viale Maraini

PD: «I fondi messi a disposizione non servano soltanto alla Giunta Cicchetti per l’ennesima inutile parata sui social»

29/09/2021 10:04 

 

Avviato il cantiere sul PalaCordoni: nuovo, più ampio e più sicuro per sportivi e spettatori

Roberto Donati

Donati: «Si realizza il sogno della Cittadella dello Sport, orgoglio per tutti i reatini»

29/09/2021 09:57 

 
 

 
   

 

 

Sisma, Gasparri: da Brunetta importante segnale per i territori colpiti

 

Maurizio Gasparri
Maurizio Gasparri

 
 
virgolette

Approvata la stabilizzazione del personale in servizio degli enti locali e delle strutture emergenziali

     

di M. P.
giovedì 5 agosto 2021 - 13:46


«Arriva un importante segnale di attenzione al territorio e alle popolazioni colpite dai diversi terremoti che dal 2001 hanno flagellato il Centro Italia da parte del Ministro Brunetta. L'approvazione del DPCM predisposto dalla Funzione Pubblica che stabilizza il personale in servizio degli enti locali e delle strutture emergenziali, infatti, consentirà di poter consolidare il lavoro degli organismi al servizio della popolazione permettendo anche a tutti i dipendenti di poter lavorare con maggiore serenità ed efficienza. Un provvedimento atteso da tempo, che Forza Italia auspicava e che grazie al lavoro del Ministro Brunetta si è finalmente concretizzato».

Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri componente del Comitato di Presidenza di Forza Italia.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2022  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori