Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Motociclismo, Italiano Velocità in Salita: a A Lucca vince il reatino Tiziano Rosati

Tiziano Rosati

Si riapre così il campionato

07/08/2021 07:54 

 

Al Flavio Vespasiano la AS Roma femminile incontra il Sindaco di Rieti

Al via la fase di preparazione che il team svolgerà al Terminillo

22/07/2021 15:41 

 

Cessione Fc Rieti, Cicchetti e Donati: «Grazie a Riccardo Curci per l’impegno mostrato in tutti questi anni»

Riccardo Curci

L’auspicio: che l’Fc Rieti possa continuare ad essere un punto di riferimento per il mondo sportivo reatino

16/07/2021 19:08 

 
 

 
   

 

 

Antonelli record a cronometro

 

Giorgio Antonelli
Giorgio Antonelli

 
 
virgolette

Il ciclista reatino ha stabilito un record di 248 cronometro in carriera

     

dalla Redazione
domenica 18 luglio 2021 - 09:34


Da pochi mesi Antonelli ha chiuso una lunga carriera agonistica, iniziata nel Marzo 1976 e finita, a Piobbico, nell'Ottobre 2020. Carriera fatta di allenamenti, salite e gare (735 in totale), su ogni tipo di percorso. Un capitolo a parte è stato quello delle Cronometro, che hanno segnato in particolare gli ultimi 13 anni di attività.

Il corridore reatino ha trovato nelle gare contro il tempo la sua dimensione migliore, raggiungendo numeri da record. La prima crono la disputò da Dilettante Juniores, a Fossanova: era l'anno 1978. Si trattava di una crono a terzetti, l'allora famosa Coppa Adriana. La prima crono individuale fu la durissima cronoscalata di Santa Serena (Agosto '79): Antonelli si piazzò 7°, nella gara vinta dall'umbro Cesarini. Negli anni Antonelli ha disputato le crono più diverse. Individuali, a coppie, a terzetti, a quartetti, ma anche Notturne o addirittura nell'inconsueta formula delle due manches (successe nelle Crono della Ferratella e di Piazzale Clodio, rispettivamente del 2004 e del 2008).

Tra le Notturne spicca la bellisma vittoria assoluta di Segni, ottenuta il 15 Luglio 2011. Il record della maggiore brevità spetta alla Cronoscalata Notturna di Alatri (Agosto 2013), corsa su un tracciato di 900 metri, nello splendido centro storico della città ciociara. La cronometro più lunga affrontata è stata invece di 66 Km.

L'esercizio della cronometro è un esercizio esigente: pretende concentrazione e capacità di sofferenza, perchè si corre da soli, contro il tempo. Nelle crono in pianura si gareggia con la bici da crono, cioè una bici molto alta, rigida, con la ruota posteriore lenticolare e le prolunghe sul manubrio, non facile da guidare e piuttosto scomoda, ma filante in pianura ed in discesa. Nelle cronoscalate si affronta una salita, breve o lunga che sia, completamente fuori soglia, coi battiti cardiaci e la pressione che salgono a valori massimali.

Qui si usa la bici "da strada", alleggerita per quanto possibile. Antonelli -in questo tipo di corsa- ha ottenuto prestazioni importanti, che lo hanno collocato tra i migliori ciclisti della penisola. Nel 2017 ha raggiunto un totale di 28 cronometro, con 18 successi. In totale, su 248 gare, 136 sono state le vittorie (assolute o di categoria) ed 8 i titoli italiani conquistati.
 

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori