Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Polizia, celebrato a Rieti il patrono San Michele Arcangelo

Presentato un breve video realizzato nel corso di una toccante cerimonia

29/09/2021 12:35 

 

Consorzio Sociale RI/1: avviso pubblico per registro degli assistenti alla persona

Previsti contributi economici da erogare per l’assunzione di assistenti alla persona

29/09/2021 11:25 

 

Censimento Permanente popolazione 2021, Comune di Rieti: ecco le modalità dell’indagine

In poco più di un mese verranno intervistate circa 213 famiglie

29/09/2021 10:08 

 
 

 
   

 

 

Lago del Turano, Lega navale: «Le attività nautiche favoriscono l’inclusione»

 


 
 
virgolette

Attività nautiche con protagonisti dieci ragazzi con sindrome di down

     

dalla Redazione
sabato 26 giugno 2021 - 08:34


La Lega Navale Italiana Sezione di Rieti - Lago del Turano ha promosso un'esperienza di attività nautiche che ha visto protagonisti dieci ragazzi con sindrome di down dell'associazione culturale romana "Buona Idea".

Con loro Andrea Ferraris, consigliere responsabile dei corsi nautici, che ha supervisionato la giornata, insieme all’esperto velista Alessandro Caivano, l'istruttrice di canoa Arianna Malagisi, e con la fattiva collaborazione dei soci Rosella Bivi, Massimo Mantuano e Valentina Pientini.

A fare gli onori di casa è stato il Vice Presidente della Lega Navale Rieti – Lago del Turano Fabio Piscicchia, che a nome del presidente, l’Avvocato Giovanni Vespaziani, ha ringraziato tutti per la riuscita della manifestazione, plaudendo all’operato dei soci, che si sono adoperati per far vivere una bella giornata sul Lago del Turano ai ragazzi con diverse abilità.

I ragazzi, suddivisi in gruppi, hanno potuto sperimentare la suggestione della brezza sulle vele e timonare l’imbarcazione, godendo dello scivolare sull'acqua in canoa.

L’esperienza è stata particolarmente apprezzata dai protagonisti e dai loro genitori, contattati telefonicamente dai ragazzi che hanno voluto esprimere la contentezza di aver vissuto una così intensa giornata.

I membri dell’associazione hanno inoltre preso parte ad una escursione al vicino borgo del monte Antuni, grazie alla fattiva collaborazione con la Riserva Naturale dei Monti Navegna e Cervia, sotto la guida del guardia parco Antonello Orfeo.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori