Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Buoni spesa, pubblicato l’avviso per le famiglie in difficoltà di Fara in Sabina

Fara in Sabina

Fratini: «I requisiti sono gli stessi dello scorso anno»

29/09/2021 11:18 

 

Rieti, PD soddisfatto ma preoccupato per l'eliminazione dei passaggi a livello in città

Il passaggio a livello di viale Maraini

PD: «I fondi messi a disposizione non servano soltanto alla Giunta Cicchetti per l’ennesima inutile parata sui social»

29/09/2021 10:04 

 

Avviato il cantiere sul PalaCordoni: nuovo, più ampio e più sicuro per sportivi e spettatori

Roberto Donati

Donati: «Si realizza il sogno della Cittadella dello Sport, orgoglio per tutti i reatini»

29/09/2021 09:57 

 
 

 
   

 

 

Sottopasso Viale Maraini, Paolucci: Cicchetti sposti la stazione fuori città

 

Il passaggio a lovello di viale Maraini
Il passaggio a lovello di viale Maraini

 
 
virgolette

«Il sindaco adotti una variante al Piano regolatore generale»

     

dalla Redazione
mercoledì 23 giugno 2021 - 17:40


«Una variante al Piano regolatore generale che preveda lo spostamento della stazione ferroviaria fuori città, verso sud. Una nuova struttura con servizi e parcheggi a disposizione dei cittadini e delle cittadine del nostro territorio». È la proposta che la Uil di Rieti e della Sabina romana espone al Sindaco Antonio Cicchetti.

«Stiamo parlando di un documento a costo zero – spiega Alberto Paolucci, Segretario della Uil di Rieti e della Sabina romana – che il primo cittadino e la sua giunta potrebbero facilmente approvare avviando così una vera stagione di sviluppo armonico per la città, che sappia guardare al futuro».

«Più passa il tempo – dice l’esponente sindacale – e più è evidente che il dibattito sul sottopasso sì, sottopasso no e sui relativi passaggi a livello è un confronto superato, che fa apparire il tunnel sotto Viale Maraini un lavoro già vecchio».

«Spostare la stazione fuori dal centro abitato – conclude Paolucci – è invece una scelta strategica che eliminerebbe in un sol colpo il sottopasso e i passaggi a livelli, mentre nella nuova struttura transiterebbero sia gli attuali treni verso Terni e sia quelli che speriamo presto portino da Rieti a Passo Corese. La mobilità sarà un fattore decisivo per le sfide del futuro. Il Comune non può dimenticarlo. È  fondamentale quindi intervenire sulle infrastrutture per avere un sistema di trasporto pubblico valido e collegamenti con le altre città all’altezza delle aspettative».

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2022  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori