Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Per 23 ragazze del reatino inizia l’avventura ‘politica’ con la scuola Prime Minister

Lia Quartapelle

Prima lezione con Lia Quartapelle (deputata) ed Elena Piastra (sindaca Settimo Torinese). Dall’8 maggio anche talk serali con la città

17/04/2021 19:45 

 

Piano quadro di Porrara, Lega: bene l'approvazione

Maurizio Ramacogi

Ramacogi: «Si è scritta finalmente la parola fine su una vicenda che durava ormai da decenni»

17/04/2021 08:59 

 

Piano quadro Porrara, ok dal Consiglio comunale di Rieti

© Il municipio di Rieti

Cicchetti ed Emili: «La risposta che i cittadini aspettavano dal 2012»

16/04/2021 12:51 

 
 

 
   

 

 

Sebastiani, Calabrese e Casanica: bene il salvataggio della filiale reatina, ma...

 


 
 
virgolette

Dobbiamo puntare al salvataggio di tutte e tre le filiali

     

dalla Redazione
venerdì 2 aprile 2021 - 12:40


«La notizia, che in un primo momento poteva sembrare un pesce d’aprile, del salvataggio della filiale di Viale Maraini dopo le sollecitazioni pervenute da più parti e grazie all’impegno del Sindaco Cicchetti e al risolutivo intervento del Dott. Gianni Letta ci fa ben sperare per il futuro ma ci impone, anche, di non mollare per raggiungere l’obiettivo di salvaguardare tutte e tre le filiali a Rieti. Senza tuttavia dimenticare la filiale di Cittaducale per la sua valenza strategica all’interno del Nucleo Industriale». Così, in una nota, i consiglieri comunali Andrea Sebastiani, Giosuè Calabrese e Roberto Casanica.

«Non solo, quindi, quella di Viale Mariani ma anche la filiale di Quattro Strade e, soprattutto, quella di Vazia, presidio che noi riteniamo indispensabile per lo strategico posizionamento ai piedi del Terminillo già privato nei mesi scorsi della postazione bancomat a Pian dè Valli. Il rinvio ottenuto non basta – sottolineano -. Vuol dire che la temuta chiusura è soltanto posticipata, decisione forse adottata per tentare di placare gli animi e sopire le polemiche. Non significa affatto che la dirigenza di Banca Intesa abbia soprasseduto alle proprie determinazioni».

«Tutti noi dobbiamo batterci per salvaguardare gli interessi dei correntisti e del personale dipendente di tutte e tre le filiali. E lo dobbiamo fare – concludono - nel prossimo consiglio comunale insieme a tutte le forze politiche, indipendentemente dallo schieramento di appartenenza, approvando un odg condiviso su cui il Sindaco possa far leva per continuare ad esercitare una costante pressione nei confronti dei vertici del gruppo bancario».

 

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori