Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Carabinieri forestali: contrasto agli illeciti nell’ambito della sicurezza agroalimentare

I controlli dei Carabinieri

Sanzionate 29 società italiane per un importo totale di 43.500 Euro

27/02/2021 13:14 

 

Coronavirus, D'Amato: nel Lazio casi in salita, fate attenzione

Alessio D'Amato

I casi a Roma sono sotto quota 500 e si stima il valore RT sotto 1

26/02/2021 09:42 

 

Carabinieri, chiusi due esercizi commerciali per il mancato rispetto delle normative anti covid

Sanzionati 5 contravventori per il mancato utilizzo della mascherina

26/02/2021 09:14 

 
 

 
   

 

 

Emergenza maltempo: distrutta la grotta del presepe di Greccio

 

I danni alla grotta
I danni alla grotta

 
 
virgolette

La scenografia teatro della rappresentazione del Primo Presepio vivente di San Francesco

     

di Giammaria D'Angeli
sabato 2 gennaio 2021 - 11:43


La grotta di scenografia del presepio vivente di Greccio, il primo e più famoso del mondo, posta stabilmente ai piedi del Santuario di San Francesco è stata irrimediabilmente danneggiata dalle ondate di maltempo dei giorni scorsi, quando il forte vento che si è abbattuto nella zona ha divelto la struttura scenografica in metallo e vetroresina rendendola di fatto un ammasso di rottami.

Le scenografie stabili di proprietà della Pro Loco e realizzate dalle maestranze di Cinecittà anche grazie ai contributi dei vari Enti Locali e della Regione Lazio, lo ricordiamo, sono normalmente il teatro della rappresentazione del Primo Presepio vivente di San Francesco e meta ogni anno di migliaia di visitatori ed anche in questo anno di inattività imposta dalle normative anti Covid comunque tappa nei tour dei numerosi turisti e devoti di San Francesco.

Greccio rappresenta infatti da sempre la meta prediletta di turisti e credenti che nel periodo natalizio, e non solo, visitano i luoghi francescani ed è il fulcro e il traino dell'attrattività di tutte le manifestazioni correlate dell'intera valle dei presepi: sarebbe una sconfitta per tutti lasciare «la grotta di San Francesco» distrutta e transennata.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori