Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Rotatoria di Passo Corese, Lorenzoni visita il cantiere

Gabriele Lorenzoni al cantiere

Il deputato: «Sulla Salaria l'attenzione deve rimanere alta»

26/02/2021 16:30 

 

Crematorio, Sabina Radicale: bene Borgo Velino che supplisce le deficienze del capoluogo

Borgo Velino, Piazza Umberto I°

L’iniziativa di un piccolo Comune mostra ancor di più le carenze del Comune di Rieti

25/02/2021 09:24 

 

Imprese funebri, Ghera (FdI): inserire il personale nel piano vaccinazioni

Lasciate senza protezione le oltre cinquecento attive nel Lazio

24/02/2021 13:32 

 
 

 
   

 

 

Oreste De Santis passa alla Lega

 


 
 
virgolette

Mattei: «Un ulteriore segnale di crescita e soprattutto»

     

dalla Redazione
giovedì 24 dicembre 2020 - 09:12


«Sin dai suoi esordi sul territorio reatino la Lega ha lavorato incessantemente per attirare nella sua orbita figure che non vivono di politica, che vogliono dare un contributo fattivo alla terra dove sono nati e vivono, condividendo i principi politici del partito ma che allo stesso tempo avessero un legame forte con la comunità cittadina e provinciale, per mettere finalmente in pratica un'azione politica efficace e diretta a rispondere ai bisogni della popolazione».

Così, in una nota, il coordinamento cittadino della Lega. Ieri, dopo numerose indiscrezioni che già circolavano da tempo, è stato ufficializzato il passaggio al partito della Lega dell'assessore al personale del Comune di Rieti Oreste De Santis.

«Per la Lega è un ulteriore segnale di crescita e soprattutto di qualità all'interno del comune di Rieti grazie a un uomo che per sua dignità, professione e consenso sociale rappresenta un punto di riferimento all'interno dell’amministrazione cittadina e della comunità reatina. Il deputato Claudio Durigon, fresco nuovo coordinatore regionale della Lega ha espresso apprezzamento per l’ingresso di Oreste De Santis e gli ha dato il benvenuto nella famiglia della Lega. De Santis ha riconosciuto nella Lega il suo sentiment politico perché è un partito che è sempre in prima linea per tutelare quella imprenditoria che produce successo e ricchezza per il paese. Possiamo affermare con orgoglio che in un anno la Lega nel territorio reatino è la prima forza politica più rappresentativa, sia nel comune capoluogo che in provincia; anche nelle ultime elezioni comunali, soprattutto nei comuni più grandi come Fara Sabina e Poggio Bustone, i nostri candidati sindaci hanno trainato la vittoria del centrodestra» commenta il coordinatore provinciale della Lega Paolo Mattei.

L'ingresso di De Santis è stato anche l'occasione per ragionare sul futuro e sulle politiche locali da intraprendere insieme ai consiglieri comunali della Lega, al coordinatore cittadino Gianluca Coppo e al coordinatore provinciale organizzativo Emanuele Olivieri. «È necessario cominciare a pensare ad un nuovo modello di città, pronta a raccogliere le opportunità che potrebbero derivare dal Recovering Fund, in primis bisogna dare un nuovo impulso allo sviluppo urbanistico della città, oggi bloccato, dove stiamo perdendo terreno rispetto al passato. Il futuro di Rieti si deve esplicare e ricercare nella crescita e nello sviluppo attraverso un'azione sempre più attenta ai bisogni dei cittadini, la Lega vuole dare un contributo fattivo alla comunità cittadina» conclude Paolo Mattei.

L'adesione alla Lega di Oreste de Santis rafforza la presenza della Lega nella giunta Cicchetti, andando ad affiancare l’assessore Onorina Domeniconi, molto attiva in questo periodo di crisi avendo, tra le altre, la delega alla protezione civile. «Con il nuovo ingresso la Lega si conferma il partito più importante e rappresentativo in comune» afferma il coordinatore cittadino della Lega Gianluca Coppo.

L’adesione di Oreste De Santis rafforza la nutrita compagine comunale composta dai consiglieri comunali Maria Teresa Manzi, Maurizio Ramacogi, Fabrizio Di Vittorio, Angela Di Marco, Roberto Donati e Angelo Gregori.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori