Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Valle del Primo Presepe, si inizia a seguire la Stella!

Su Facebook una pillola del Calendario di Avvento

27/11/2020 19:16 

 

Il Rosatelli a JOB&Orienta presenta il corso di studi GARA

Da 30 anni JOB&Orienta rappresenta l’evento di riferimento per la scuola, l'università, l'orientamento, la formazione e il lavoro

24/11/2020 18:11 

 

Fara Music si fa in sTREaming

Concerti dal 19 al 22 novembre. Doppio concerto in streaming con Tube Recording Studio

18/11/2020 19:14 

 
 

 
   

 

 

Coronavirus: contro la pandemia a Rieti Arte sul fiume Velino

 

Il Ponte romano a Rieti
Il Ponte romano a Rieti

 
 
virgolette

Pima edizione del (RI)verART #20: NO P∀NIC!

     

dalla Redazione
lunedì 2 novembre 2020 - 09:45


A Rieti si svolge la prima edizione del (RI)verART #20: NO P∀NIC!, festival lungo le rive del fiume Velino, in programma sino al 15 novembre. Fiume ed arte, per sconfiggere il panico di questo periodo di emergenza pandemica.

Le opere d'arte saranno esposte tra Ponte Romano e Ponte Pietrolucci al centro della città. La città reatina, nota per le sue bellezze paesaggistiche e il tessuto urbano medievale ben conservato, attrae già numerosi visitatori ma - in questo periodo in cui si vuole rilanciare il settore turistico e valorizzare le potenzialità attrattive - si sono avviate una serie di iniziative culturali per aumentare l'interesse sulla città.

L'offerta culturale tende anche a coinvolgere la cittadinanza con la possibilità di fruire dell'habitat in modo diverso e coinvolgente. In quest'ottica appuntamenti di grande caratura, ed anche aree pedonali, luoghi ricreativi, street art ed iniziative multidisciplinari. Il festival è una vera novità per Rieti, con molteplici iniziative che spaziano dall'arte, alla musica, ricordando lo sport.

L'evento è stato ideato dall'artista Alessandro Cavoli, direttore artistico del Teatro Rigodon-Fab Lab Turano del comune di Rocca Sinibalda. Gli eventi sono dedicati ai campionati europei di atletica leggera under 18 che dovevano tenersi a Rieti la scorsa estate e sono stati rinviati al 2021. Novità in campo internazionale è data dalla presenza di installazioni che utilizzano il fiume come supporto espositivo, con ponti accessibili ai visitatori.

L'ideazione è dello stesso Cavoli, che da anni realizza opere in spazi urbani ed extraurbani, in ambienti interni ed esterni, in collaborazione con musei, enti pubblici e privati. Presenti tre installazioni visuali (la prima ispirata all'opera 'I corridori' di Robert Dealaunay, la seconda al quadro 'Ritmo' di Sonia Terk Delaunay, la terza 'l Saltatore con l'Asta' di Gerardo Dottori) ed una sonora che trasforma un mulino ad acqua in miniatura in carillon sonoro. Saranno esposte per un mese in un vero e proprio museo galleggiante.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori