Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

448 milioni per la cassa integrazione dei dipendenti dell’artigianato

©

Maurizio Aluffi: «Finalmente un po’ di respiro per 31mila lavoratori ridotti alla fame»

27/11/2020 19:12 

 

Refrigeri, fondamentale strumento per contrastare la diffusione del virus il Covid hotel di Greccio

© Fabio Refrigeri

«92 posti letto gestiti completamente dal personale socio sanitario della Asl di Rieti»

27/11/2020 18:29 

 

Acquisti natalizi, appello del Sindaco di Rieti Antonio Cicchetti

«Compriamo a Rieti, compriamo italiano. Diamoci una mano a superare momento difficile»

27/11/2020 16:13 

 
 

 
   

 

 

Salaria, Anas: chiusura notturna ad Acquasanta Terme per lavori in galleria

 

Il ponte ad Acquasanta Terme
Il ponte ad Acquasanta Terme

 
 
virgolette

Dal 2 novembre deviazione obbligatoria tra le 21:00 e le 6:00: per i mezzi pesanti oltre le 20 tonnellate consigliati gli itinerari Foligno-Civitanova o L’Aquila-Teramo

     

dalla Redazione
lunedì 26 ottobre 2020 - 17:36


A partire da lunedì 2 novembre, sulla strada statale 4 “Via Salaria” sarà chiuso in orario notturno un tratto in località Ponte d’Arli (dal km 165,860 al km 166,740) tra Acquasanta Terme e Ascoli Piceno. Dalle 21:00 alle 6:00 del giorno successivo, il traffico sarà deviato sulla viabilità alternativa con indicazioni sul posto.

Nel dettaglio, le autovetture e i mezzi pesanti con massa non superiore a 20 tonnellate in direzione Roma potranno uscire allo svincolo di “Giustimana” e rientrare allo svincolo di “Ponte D’Arli” o “Santa Maria - Centrale”. Viceversa per i veicoli in direzione Ascoli Piceno. I mezzi pesanti con massa superiore a 20 tonnellate in transito sulla direttrice Roma-Ascoli Piceno, dovranno invece utilizzare in alternativa gli itinerari Foligno-Civitanova Marche o L’Aquila Teramo.

In orario diurno dalle 6:00 alle 21:00 il transito in corrispondenza del cantiere sarà consentito a senso unico alternato regolato da semaforo. La chiusura è necessaria per consentire i lavori di risanamento dei calcestruzzi e delle opere idrauliche delle gallerie "Arli I" e "Arli 2", per un investimento di 2,6 milioni di euro. L’intervento prevede, nel dettaglio, la rimozione delle attuali lamiere di rivestimento, l’esecuzione di interventi di ripristino e risanamento delle porzioni di calcestruzzo degradato tramite demolizione e asportazione delle zone interessate e il successivo ripristino con malte ad espansione. Inoltre, per evitare la percolazione delle acque sulla piattaforma stradale, le lavorazioni proseguiranno con la realizzazione di drenaggi sulla volta della galleria e l’installazione di un sistema di rivestimento in lamiera.

Infine saranno installati pannelli illuminotecnici che migliorano la visibilità in galleria. La chiusura notturna sarà in vigore per la prima fase dei lavori, il cui completamento è previsto entro il 5 dicembre. Gli interventi proseguiranno nelle successive fasi con transito regolato a senso unico alternato. Il completamento dei lavori è previsto a luglio 2021.

Lo comunica in una nota Anas, società del Gruppo FS Italiane.

 

 

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori