Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Covid, Zingaretti: il Lazio ancora in zona gialla grazie alla nostra comunità

Nicola Zingaretti

Il governatore: ora non abbassiamo la guardia

05/03/2021 20:04 

 

Alcli, tornano le uova della speranza

Dopo 30 anni, cambia la modalità ma le Uova Pasquali arriveranno nelle case dei reatini: su prenotazione arriveranno a domicilio

05/03/2021 19:09 

 

Film Takeway, AAA cercasi comparse

Il film si girerà al Terminillo dalla metà di aprile ad inizio maggio 2021

05/03/2021 16:33 

 
 

 
   

 

 

Ristorazione: Roma ha 6 Re della cucina, secondo Gambero Rosso

 

Sandro e Maurizio Serva
Sandro e Maurizio Serva

 
 
virgolette

Al top chef Antonini, Beck, Bowerman, Genovese, Pascucci e fratelli Serva

     

dalla Redazione
martedì 20 ottobre 2020 - 18:26


Se sono massimo sei i clienti ammessi a tavola nei ristoranti, nella Capitale e nel Lazio sono anche sei la schiera dei ristoranti al top della classifica della 31/a edizione della guida "Roma e il meglio del Lazio" di Gambero Rosso:

Glass Hostaria della chef Cristina Bowerman;
Ima'go dell'Hotel Hassler con lo chef Andrea Antonini;
Il Pagliaccio di Anthony Genovese;
La Pergola dell'Hotel Rome Cavalieri (Roma) con Heinz Beck;
Pascucci al Porticciolo di Gianfranco Pascucci (Fiumicino);
La Trota dei fratelli Serva (Rivodutri - Rieti).

Attenzione anche alle trattorie e tavole del quotidiano:

Armando al Pantheon (Roma);
Da Cesare (Roma);
Sora Maria e Arcangelo (Olevano Romano - RM);
Il Casaletto (Viterbo)

nonche' alla ristorazione negli hotel della capitale con Adelaide al Vilo'n che conquista le 2 forchette del Gambero Rosso e il premio speciale Servizio di Sala in albergo. Un'edizione, presentata in streaming su Fb, che mantiene le classifiche e che per quest'anno non esprime voti, alla luce delle enormi difficoltà affrontate dal settore nel difficile 2020 per l'emergenza sanitaria.

Ciononostante, sottolineano i curatori, dalle difficoltà, sono nate nuove opportunità. Roma si è rimessa in gioco con gli spazi all'aria aperta: terrazze, giardini, cortili, piazze, cornici uniche che solo la Capitale sa offrire. Ma Roma è ripartita anche con i grandi chef che per sopperire ad inevitabili difficoltà economiche e "salvare" il personale si sono rimessi in gioco con intriganti e moderne formule di delivery, conquistando nuovo pubblico.

Per il presidente di Gambero Rosso Paolo Cuccia «in questo momento è necessario dialogo e coordinamento tra il mondo produttivo e il mondo istituzionale per dare a Roma nuovi straordinari risultati in termini di un nuovo racconto e promozione di Roma Capitale del cibo».

«Siamo davanti a una nuova epoca per tutto il mondo Ho.Re.Ca. - continua l'Amministratore Delegato Luigi Salerno - I nostri premiati, nonostante le difficoltà, hanno reagito con spirito di iniziativa e nuove idee, Il nostro più sentito grazie va a loro, per lo spirito combattivo e di resistenza con cui stanno affrontando questa nuova normalità, supportati dallo scenario magico che solo Roma è in grado di regalare».

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori