Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Montopoli, dal PD locale il sostegno ai sindaci nel voto contrario all'aumento delle tariffe dell'acqua

Il Municipio di Montopoli di Sabina

«L'aumento proposto è ingiusto e iniquo oltre ad essere sbagliato e inopportuno»

23/01/2021 13:55 

 

Rieti: la Regione approva la valutazione integrale ambientale per il progetto di rilancio del Terminillo

Claudio Di Berardino

Nuova leva sviluppo e occupazione, prevista compensazione ambientale con rimboschimento di 18 ettari

21/01/2021 09:33 

 

Scuola, FdI Rieti: «Sconcertante schizofrenia del Governo e della Regione»

Il coordinamento provinciale: «I ragazzi hanno ragione»

21/01/2021 09:25 

 
 

 
   

 

 

Sisma 2016, Pirozzi: il Governo continua a bocciare le istanze del territorio

 

Sommati
Sommati

 
 
virgolette

In qualsiasi altra parte del mondo una figura con un ruolo di Legnini, di fatto sfiduciato da governo a cui risponde, si dimetterebbe

     

dalla Redazione
lunedì 6 luglio 2020 - 08:54


«La maggioranza di governo continua a bocciare sistematicamente le istanze provenienti dai territori colpiti dal sisma del 2016, e il commissario Legnini si trova costretto a fare il pompiere per cercare di spegnere un incendio sempre più incontrollabile. Tutte le sue aperture sono state disattese dal governo che lo ha nominato, sfiduciandolo di fatto. A questo punto appare evidente che non è una questione di persone messe a gestire la ricostruzione, ma di volontà politica. Per il governo giallorosso la ricostruzione serve solo ad avere un’ulteriore struttura commissariale in cui piazzare amici. Con il presidente -a tempo perso- della Regione Lazio che tace, per timore che gli equilibri precari della maggioranza parlamentare saltino definitivamente. Un silenzio che lo rende complice. In qualsiasi altra parte del mondo una figura con un ruolo di responsabilità come quello di Legnini, di fatto sfiduciato da governo a cui risponde, si dimetterebbe. Ma siamo in Italia…».

Così in una nota Sergio Pirozzi, Presidente della XII Commissione Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile, ricostruzione del Consiglio Regionale del Lazio e responsabile nazionale emergenze e prevenzione grandi rischi di Fratelli d'Italia.

 

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori